FANDOM


Audrey

Audrey immagine avatar 1.jpg

Audrey(1).jpg

Nome Audrey
Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Audrey simbolo.png
Rango

Numero 3

Tipo

Difensivo

Tecniche

Spada gentile

Stato In vita/Disertrice
Informazioni di alleanze
Affiliazioni

Sette fantasmi

Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena 68

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Clarice

Immagini di Audrey

Audrey era la Claymore numero 3 della generazione di Clarice.

Fece la sua prima apparizione durante il suo ritorno all'Organizzazione insieme al suo gruppo e alla cifra singola Rachel, durante il quale incontrò per la prima volta l'Abissale Riful dell'Ovest. Successivamente riapparve in difesa dell'Organizzazione dall'attacco di Miria e poi nella ribellione delle guerriere, fronteggiando una delle numero 1 resuscitate da Dae: Cassandra la mangia polvere.

Poi si ritrovò a Rabona insieme alla maggior parte delle guerriere che disertarono per fronteggiare i risvegliati che si sarebbero scagliati verso gli umani per divorarli, tra questi Europa la pigra.

EtimologiaModifica

Il nome Audrey ha origine celtica e significa "potente e regale".

ApparenzaModifica

Audrey figura intera.jpg

Audrey aveva dei lunghissimi capelli biondi, lisci con la riga, molto simili a quelli di Irene. Il suo aspetto era molto femminile con le ciglia lunghe e spesso mostrata con un seducente sorriso. Indossava la classica uniforme da Claymore e aveva gli occhi d'argento.

PersonalitàModifica

Audrey era molto educata e garbata, l'esatto opposto di Rachel, per la quale mostrava uno stretto legame di amicizia. La sua personalità può essere paragonata a quella di Sofia, e possedeva un grande senso di onore tanto da portar rispetto alle ex compagne, ormai risvegliate, ma essendo una guerriera di difesa cercava sempre di proteggersi, e quando si ritrovò difronte Riful dell'Ovest l'orgoglio la portò a combattere direttamente insieme a Rachel, nonostante quella dinnanzi a lei fosse un'Abissale.

Durante il combattimento mostrò un'altro lato della sua personalità, quello pauroso tanto da essere terrorizzata dall'idea di morire, una volta che si rese conto della vera energia della ex numero 1, fino a scoppiare a piangere e rimanere paralizzata dallo spavento, senza alcuna possibilità di vittoria o di fuga.

Durante la ribellione delle guerriere, quando perse sia le le braccia che le gambe per colpa della Mangia polvere di Cassandra, vedendola risvegliare, perse ogni speranza di sopravvivenza e dimostrò di non essere così legata alla vita dal costringere le gemelle sconosciute a salvarla anche a costo della loro vita, ma le obbligò di scappare per vivere una vita anche se breve con le altre reclute, per ridere e piangere affinché anche il più piccolo ricordo di quei momenti desse un significato alla loro vita.

AbilitàModifica

Tecnica personaleModifica

Spada gentile Audrey.jpg

Durante la sua esperienza da Claymore, Audrey utilizzò la sua tecnica personale che aveva degli esiti sorprendenti per quanto riguarda l'autodifesa. La sua tecnica consisteva nel vanificare tutti gli attacchi diretti verso di lei senza neanche opporsi direttamente, che in alcuni casi come nella battaglia contro Riful, la sua spada elegante usava la forza dell'avversaria contro di lei.

Collaborazione tra guerriereModifica

Audrey e Rachel collaborando per la Spada Brutale contro Riful.jpg

Audrey, lavorando al fianco di Rachel in parecchi casi, adottò un ruolo fondamentale durante le cacce nelle quali partecipavano nella stessa squadra, dato che nell'esecuzione della Spada brutale di Rachel, durante l'elevazione delle guerriere come fu mostrato durante la prima dimostrazione della tecnica, la numero 3 frenava la spada della numero 5 per potergliela far eseguire contro gli avversari, come per esempio contro l'Abissale Riful dell'Ovest.

BiografiaModifica

Gruppo di caccia di Audrey.jpg
Riful difronte al gruppo di caccia di Audrey e Rachel cap 68.png

Partecipò ad una caccia ai risvegliati guidata da lei stessa, composta da Rachel (numero 5), da una sconosciuta e un'altra sconosciuta.

La sua prima apparizione la fece al termine di una caccia al risvegliato mentre ascoltava un racconto di Rachel, una storia riguardo al salvataggio del gruppo di Nina dalle grinfie di tre risvegliati, soccorse in tempo da coloro che secondo Rachel erano i fantasmi delle guerriere di 7 anni prima.

Ad un certo punto durante il ritorno all'Organizzazione, l'intero gruppo fu raggiunto da Riful dell'Ovest nella sua forma risvegliata ma sia la numero 3 che la numero 5 non provarono alcuna paura e imprudentemente Rachel la insultò. Audrey la interruppe subito ed educatamente si presentò insieme alla sua compagna per una questione di rispetto che tutte le guerriere dovrebbero avere nei confronti delle loro ex compagne. Successivamente iniziò il combattimento a cui parteciparono soltanto le cifre singole. Tabitha percepì gli Yoki delle guerriere del gruppo e dato che quello di Riful era stato già percepito dai restanti membri, Miria decise di andarle a salvare insieme a Claire, Deneve e Helen.

Lo scontro con RifulModifica

Spada gentile Audrey controattacco (3) a Riful.PNG
Rachel Audrey.PNG

Rachel fu la prima a mostrare la propria tecnica personale e a stupire la sua avversaria e mentre quest'ultima continuava a dedicare la sua attenzione verso la numero 5, Audrey tentò colpirla alla testa e non riuscendoci fu costretta a contrattaccare a seguito degli attacchi di Riful con la sua Spada gentile, soprannominata in tal modo dalla stessa Abissale. Riful non subì alcun danno al singolo contrattacco di Audrey cosicché le due guerriere eseguirono una mossa combinata per trafiggerla con la Spada brutale. Riful rimase ancora una volta illesa grazie alla sua particolare struttura fisica ma Audrey tentò di colpirla all'interno del suo corpo e a quel punto percepì il suo vero e immenso Yoki.

La numero 3 si paralizzò dalla paura e Riful scelse quel momento per intrappolarle con i suoi tentacoli per farle risvegliare e renderle sue alleate. Pochi istanti dopo apparvero Miria, Claire, Deneve e Helen che trasportavano sulle spalle le altre due guerriere in stato di incoscienza. Le disertrici riuscirono a far perdere conoscenza anche alle cifre singole e in seguito le portarono in un luogo più sicuro.

Audrey si riprese prima che le disertrici se ne andassero e rispose ad alcune delle domande che le furono poste, in particolare riguardo al fatto che Galatea non fosse la numero 3 sin dai tempi della Guerra del Nord e che fosse una ricercata. Subito dopo anche Rachel riprese conoscenza.

L'attacco di Miria e la ribellione delle guerriereModifica

Audrey e Rachel sconfitte da Miria.jpg

Dopo l'incontro con Riful, Audrey fece ritorno all'Organizzazione con la sua squadra e poco tempo dopo dovette difenderla dall'attacco di Miria del miraggio. La disertrice ebbe la meglio su Audrey, Rachel ed altre guerriere di rango più basso, ma con l'arrivo di due gemelle tirocinanti e dell'intervento della numero 10 dell'Organizzazione Raftela, venne fermata e neutralizzata successivamente da tutte le presenti che stranamente non avevano riportato ferite gravi.

Tre mesi dopo fu richiamata come tutte le altre claymore della generazione a proteggere l'Organizzazione, a causa degli avvenimenti creati da Miria. All'inizio della riunione ricevette l'ordine di eliminare alcune disertrici del passato ed altre più attuali, come Anastasia, Dietrich, Keira e Phina. Tuttavia, insieme alle altre presenti, non andò alla ricerca delle guerriere da uccidere bensì si fece da parte per far passare Miria, che era stata lasciata in vita intenzionalmente dalle guerriere presenti durante il suo attacco proprio perché era riuscita a convincerle di seguire la sua missione. Tutti gli uomini in nero rimasero sconvolti e appresero in quel momento che gli ultimi colpi inferti all'ex numero 6 fossero una sceneggiata alla quale collaborò persino la numero 10 Raftela che non rese noto lo stato di Miria. Nonostante ciò l'Organizzazione non si tirò indietro alla ribellione delle guerriere e mandò all'attacco i divoratrici di abissali in modo da guadagnare tempo per il completamento delle numero 1 da resuscitare. Nonostante fosse la numero 3 decise di seguire gli ordini di Miria durante lo scontro ma dopo l'eliminazione di alcune divoratrici fecero la loro improvvisa apparizione tre ex numero 1, dalle quali anche Audrey venne temporaneamente fermata. Senza neanche dare il tempo ai membri dell'Organizzazione di cantare vittoria per il risultato ottenuto, le due piccole tirocinanti catturarono l'attenzione delle tre veterane ma prima che quest'ultime potessero raggiungerle, a differenza di Roxanne, Cassandra venne attaccata da Audrey, Rachel e Nina mentre Hysteria da Miria.

Cassandra contro reycel audrey e nina.PNG
Mangia polvere vs Audrey 2 cap 118.jpg
Il colpo finale di Cassandra su Audrey cap 118.png

Pur considerando Cassandra la più debole tra le tre veterane venne in breve tempo sconfitta dalla Mangia polvere di Cassandra che oltretutto la rese totalmente inerme. Anche le sue compagne furono sconfitte ma la prima ad essere stata scelta per ricevere il colpo di grazia fu Audrey, che senza un motivo apparente veniva ripetutamente mancata dall'ex numero 1. Nel frattempo Raftela consumava le sue poche energie per controllare i movimenti di Cassandra e con il proprio potere le fece ritornare involontariamente la memoria. Resasi conto di quello che stava compiendo, Cassandra cercò di allontanarsi dal corpo di Audrey ma i suoi ricordi le fecero riaffiorare le ferite che le avevano inferto le compagne della sua epoca e che per via delle quali fu costretta a risvegliarsi immediatamente.
A causa della perdita degli arti non poté far altro che assistere al risveglio di Cassandra e ma ad un certo punto ottenne l'aiuto delle gemelle sconosciuto che erano intenzionate a portare in salvo tutte le guerriere ferite. Audrey quindi non partecipò nemmeno allo scontro con le abissali nate in quel campo di battaglia e dopo la morte di alcune di loro e l'uscita di scena di Cassandra, venne curata insieme alle altre compagne ferite. Successivamente vide Miria che mostrava orgogliosamente la testa di Rimuto come segno di vittoria

Combattimento contro Europa la pigraModifica

Audrey e le guerriere più coraggiose che appartenevano precedentemente all'Organizzazione raggiunsero Rabona per affiancare Galatea contro i possibili nemici, ma quando lo scontro con Cassandra iniziò a dilungarsi troppo, Europa la pigra decise di scappare per raggiungere il prima possibile gli umani presenti a Rabona. Nonostante l'improvvisa scelta di Europa, le guerriere dell'ultima generazione erano già pronte ad affrontarla e grazie alla tecnica di Anastasia poterono affrontarla a mezz'aria. Mentre Miata e Clarice cercavano di utilizzare la famosa tecnica del collegamento mentale con l'aiuto di Galatea, tutte le cifre singole si impegnarono ad intrattenere Europa più a lungo possibile, e nonostante i numerosi attacchi subiti e le zone su cui appoggiarsi perse, Europa rigenerò i tentacoli con facilità costringendo le guerriere dell'ultima generazione ad assumere una atteggiamento difensivo, Audrey salva anche alcune guerriere imparurite intimando le guerriere di basso rango di stare lontane. Dopo il risveglio di Miata si allontana e vede combattere due potentissime risvegliate ma ad avere la peggio sin dall'iniziò fu Miata che dopo aver perso il controllo, raggiunse la postazione delle guerriere e delle guardie di Rabona insieme ad Europa. Insieme ad Audrey e Rachel e Nina raggiunsero alcuni soldati precedentemente trafitti da Miata che la numero 3 aveva fatto cadere dopo averli liberati, e in seguito, insieme ad altre guerriere mise in pericolo la sua stessa vita pur di trattenere Europa nello punto punto affinché Miata potesse centrarla senza difficoltà.

Dopo aver sconfitto definitivamente Europa la pigra risultò molto difficile per Clarice riportare Miata alla normalità ma con l'aiuto di tutte le presenti la numero 4 ritornò umana e poté riabbracciare la numero 47. Audrey rimase in disparte ma non poté non assistere alla tragica sorte spettata a Clarice per l'eccessivo sforzo del suo corpo e alla successiva perdita dei ricordi che la riguardavano nella mente di Miata.

L'ultimo combattimentoModifica

Quando Teresa ritornò per combattere un ultima volta Priscilla Audrey è tra le guerriere che stupitesi per l'enorme forza quando ancora si trovava a Rabona decise di raggiungere il luogo dello scontro definitivo tra la guerriera più forte di sempre e la risvegliata più forte di sempre insieme a Galatea e molte delle guerriere della sua generazione, dopo la fine del combattimenti sfida Galatea a bere insieme a Nike dopo la sconfitta di Dietrich che per prima aveva sfidato Galatea.

RelazioniModifica

RachelModifica

Audrey e Rachel dimostrarono in più occasioni di essere delle ottime amiche, infatti oltre a restare sempre insieme si trovavano in perfetta sincronia nei combattimenti. L'affetto nei confronti della compagna fu mostrato in particolare da Rachel che durante la ribellione delle guerriere decise di seguire la scelta di Audrey nell'aiutare Miria contro l'Organizzazione e in seguito soffrì molto nel vedere la numero 3 così tanto vicina alla morte mentre Cassandra tentava di ucciderla. Nonostante fossero completamente diverse, così come Deneve ed Helen, Audrey e Rachel andavano perfettamente d'accordo.

Vedi ancheModifica

Personaggi che hanno partecipato alla ribellione delle guerriere
Forze dell'Organizzazione
Altri collegamenti
Apparizioni nel Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale