Fandom

Claymore Italia Wiki

Capitolo 12

1 031pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti0 Condividi

Teresa del sorriso 1

Capitolo 12.jpg
Tit. originale 微笑のテレサ I
Tit. romanizzato Bishō no Teresa I
Informazioni generali
Volume Volume 3
Generazione Generazione di Teresa
Cronologia
Precedente Tenebre nel santuario 7
Successivo Teresa del sorriso 2

StoriaModifica

Nel passato una guerriera misteriosa svolgeva come le altre guerriere le sue mansioni. Chiamata per uccidere uno Yoma in una città sconosciuta, raggiunse il villaggio e dopo aver portato a termine la sua missione spiegò ad un uomo, che voleva consegnarle la ricompensa, le modalità di pagamento. In viaggio per ricevere un nuovo incarico o per raggiungere l'Organizzazione, incontrò l'uomo in nero che si occupava di lei, Orsay, con il quale non si preoccupava di dire certe cose sull'Organizzazione. Dopo averle dato un nuovo incarico, Orsay disse che era la 182° guerriera del 78° periodo, oltre a essere chiamata Teresa del sorriso, era la più forte dell'epoca.

In seguito, Teresa raggiunse il luogo in cui si trovavano gli Yoma che doveva cacciare e per via del loro aspetto, la loro morte causata da una guerriera creò scalpora tra la popolazione attorno a lei. Quattro di loro furono uccisi nella forma umana in cui si erano insidiati, altri due furono uccisi dopo essersi trasformati e infine l'ultimo continuò a restare nella sua forma umana fingendosi il genitore di una ragazzina.

Personaggi apparsiModifica

Immagini del capitoloModifica


Video del capitoloModifica

HD Claymore Manga ITA Cap.12 - Teresa del sorriso 104:43

HD Claymore Manga ITA Cap.12 - Teresa del sorriso 1

Vedi ancheModifica

Manga di Claymore
Volumi|Volumi
Capitoli del Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale