Fandom

Claymore Italia Wiki

Capitolo 151

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Il titolo impareggiabile

Capitolo 151.jpg
Tit. originale 無二の称号
Tit. romanizzato Muni no Shōgō
Informazioni generali
Volume Volume 27
Generazione Generazione di Clarice
Cronologia
Precedente Il ritorno della lama
Successivo La chiamata del destino

Nel campo di battaglia si dà luogo al combattimento più inaspettato e desiderato, che vede due delle più potenti guerriere della storia usare le proprie abilità l'una contro l'altra.

Le esistenze assorbite da Priscilla si ribellano e iniziano a combattere mentre un attimo di tregua lascia riposare le guerriere dei sette fantasmi, incredule di ciò che stanno vedendo.

StoriaModifica

Nella sua mente, Claire parlò con Teresa delle guerriere con strinse dei legami amicizia e delle varie guerriere cadute in battaglia. Iniziò a parlare di come aveva conosciuto Deneve e Helen e come aveva imparato ad apprezzarle, come perse Jean, Elena e Flora. Anche Ofelia e Raffaella risultavano essere importanti per lei. Anche se si sentiva molto debole, Teresa affermò che la vera forza di Claire fosse quella di combattere insieme a compagni di cui si fidava ed era una cosa che la ex nuemro 1 non poteva fare. A quel punto incoraggiò Claire a combattere con i ricordi e le emozioni affidati da Raffaella e con tutta l'esperienza della sua vita.

Nel frattempo, Miria che osservava il corpo di Teresa a distanza era rimasta impressionata dall'incredibile forza che esercitava per tenere ferme le teste tentacolari di Cassandra generate da Priscilla, con l'idea che quella guerriera fosse Claire.

Teresa ad un certo punto scagliò le due teste tentacolari verso Priscilla, in seguito incoraggiò Cassandra a non farsi sfruttare come un'idiota essendo stata la precedente numero e poi la sfidò apertamente in uno scontro uno contro uno, dato che due ex numero 1 come loro si erano incontrate nonostante i numerosi intoppi. Cassandra accettò la sfida e fuoriuscì dal corpo di Priscilla. Teresa si fece dare da Deneve una Claymore affinchè anche Cassandra potesse combattere, nel frattempo invece quest'ultima generò la sua uniforme. Teresa iniziò per prima a fare la sua mossa ma che venne totalmente evitata da Cassandra che decise di utilizzare la mangia polvere immediatamente. Con la sua tecnica Cassandra tentò di colpire Teresa diverse volte, ma quest'ultima riuscì sia a bloccarli che ad evitarli fino a quando non tagliò il braccio destro di Cassandra, con il quale quest'ultima maneggiava la spada. Anche se Teresa diede la possibilità di rigenerarsi, Cassandra non utilizzò le sue abilità da risvegliata.

Tuttavia, ciò che sorprese Teresa era la capacità della sua avversaria nel maneggiare la spada anche con la mano sinistra, intuendo che fosse mancina. Cassandra rivelò nello stesso momento di non aver accettato subito il fatto che una guerriera, che non aveva mai visto prima, le dicesse all'improvviso di essere la numero 1. Durante il combattimento sembrò che le due si stessero divertendo al punto che entrambe si rivolgevano l'una con l'altra in un modo scherzoso.

Nel frattempo invece, anche Chronos e Octavia si liberarono dal controllo di Priscilla. I due si lasciarono andare spiegando i loro stati, come Octavia che rivelò di essere fiera del suo stato di numero 2 mentre Chronos, probabilmente già a conoscenza di come si sarebbe evoluta la situazione, disse che non avrebbe avuto il coraggio di guardare in faccia Lars dopo che l'avrebbe raggiunto.

Teresa nel frattempo stava avendo la meglio su Cassandra, riuscendo a colpirla sulla spalla destra. Successivamente si complimentò per la tecnica utilizzata da Cassandra dato che faceva dei movimenti così strani che risultavano essere diversi da ogni altra guerriera che aveva incontrato, e che se non fosse stata la sua avversaria avrebbe vinto senza troppe difficoltà. Tuttavia, le dichiarò anche che se non avesse letto il suo Yoki in anticipo, grazie alla mangia polvere sarebbe riuscita a colpirla molte volte. Con una svolta improvvisa invece, Cassandra le chiese di ucciderla dato che la sua fu una vita falsa sin dal principio e che era soddisfatta di aver usato tutte le sue tecniche al massimo e combattere con tutte le sue forze, non pensando che il tutto sarebbe stato così divertente. Rivelò anche che se dovesse rinascere, avrebbe voluto che fosse in un'epoca in cui ci fosse stata anche Teresa anche se ciò le sarebbe costato essere la numero 2, dato che Teresa in primis si dichiarò essero la numero 1, ma per Cassandra andava più che bene, data l'importanza di quel numero numero nella sua vita..... Ringraziandola per il combattimento, Teresa mise fine allo scontro uccidendo Cassandra. Priscilla invece pose fine alla vita di Octavia il cavallo selvaggio e di Chronos, l'ultimo guerriero della generazione maschile.

Miria invece si ricordò la figura di Teresa cone l'enorme entità che Claire conteneva, perchè appunto ciò che aveva dentro era l'essenza di una guerriera più che di uno Yoma. Riconobbe la guerriera fino a qualche momento prima sconosciuta come la più forte tra tutte le numero, Teresa del sorriso.

Nota beneModifica

Probabilmente l'accettazione di Cassandra di essere la numero 2 in un'epoca in cui Teresa sarebbe stata la numero 1, era dato dal fatto che la numero 2 che aveva conosciuto durante la sua epoca, Roxanne dell'amore e dell'odio, aveva fatto perdere volontariamente la vita alla sua migliore amica in una caccia al risvegliato. Se Cassandra fosse rinata in una nuova epoca insieme alla sua amica numero 35 avrebbe evitato sicuramente che quest'ultima morisse nello stesso modo in cui morì durante la sua epoca.

Personaggi apparsiModifica

Immagini del capitoloModifica

Vedi ancheModifica

Manga di Claymore
Volumi|Volumi
Capitoli del Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso