Fandom

Claymore Italia Wiki

Capitolo 81

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

Una vecchia promessa

Capitolo 81.jpg
Tit. originale Orginale:遥かな契り

Tankōbon: 戦いの履歴 IV

Tit. romanizzato Orginale:Haruka na Chigiri

Tankōbon:Tatakai no Rireki IV

Informazioni generali
Volume Volume 15
Generazione Generazione di Clarice
1° pubbli. Jap. 4 Giugno 2008
Cronologia
Precedente Sette anni dopo
Successivo Un incubo senza risveglio

StoriaModifica

Dopo la morte dello Yoma nella città di Doga a causa di Raki, una guerriera sconosciuta fece la sua prima apparizione.

Non percependo più lo yoki dello Yoma, la guerriera sconosciuta si insospettì dato che non percepì neanche lo Yoki di altre compagne, e che in un area come quella non era neanche necessario utilizzare la pillola della soppressione dello Yoki, e di conseguenza decise di dare un'occhiata nella città di Doga. Nel frattempo, Raki guardò le macerie della sua vecchia casa e fu poco dopo raggiunto dagli altri abitanti, tra i quali colui che lo gettò nel deserto dopo che rimase l'ultimo superstite della sua famiglia, e da un'altro uomo che lo accusò spudoratamente di essere anche lui uno Yoma dato che era riuscito ad ucciderne uno. Dopo di che, Raki gli urlò in faccia, così nel caso non lo avesse capito si sarebbe almeno svegliato, e spiegò all'uomo che se fosse stato uno Yoma avrebbe già ucciso i presenti. Tutto ad un tratto, metà della testa mozzata dello Yoma fu calciata verso Raki dalla guerriera sconosciuta che chiese spiegazioni riguardo la morte dello Yoma. Innanzi tutto, la guerriera fece notare al ragazzo che era riuscito a tagliare la testa dell'essere con notevole precisione senza un minimo di insicurezza, e per giunta con una lama di un particolare peso e grandezza, proprio come quella che Raki portava con se. Anche se era risaputo che alcuni umani erano capaci di avere una forza tale di uccidere uno Yoma, erano però incapaci di percepirli, e quindi la vera domanda diretta a Raki dalla guerriera aveva come fatto a capire che quell'uomo fosse lo Yoma.

Però Priscilla, vedendo con quanta aggressività la guerriera si rivolgeva a Raki, appoggiò la sua mano sul braccio con il quale la guerriera era a contatto con il ragazzo e glielo abbassò e quest'ultima, non capendo chi fosse, le disse che non era intenzionata a farle del male ma poco dopo percepì il suo Yoki e fece un balzo all'indietro e rimase terrorizzata di quello che aveva percepito. Dopo aver dato del pazzo a Raki, quest'ultimo le chiese se sapesse qualcosa della guerriera numero 47 di nome Claire, e anche se aveva già chiesto ad altre guerriere a riguardo nessuna di loro gli risposero, e la guerriera sconosciuta gli disse che era normale il comportamento delle altre compagne dato che le informazioni dell'Organizzazione erano segrete. Decise comunque di rivelare al ragazzo che la numero 47 non si chiamava con quel nome e dato che non si avevano notizie di una promozione di una guerriera del genere, arrivò alla conclusione che la guerriera che Raki cercava non fosse più in vita. Raki dopo aver sorriso, si ritrovò la guerriera sconosciuta in preda al panico che gli disse che non stava mentendo. Raki non la smentì ma affermò che il suo sorriso era dovuto alla sua sicurezza che Claire fosse ancora in vita e che l'avrebbe ancora cercata.

La guerriera sconosciuta rimase senza parole per la stupidità di Raki, e sotto richiesta del ragazzo si presentò come la guerriera numero 6 Renee, e dopo aver chiesto se "quella cosa", parlando di Priscilla, si cibasse di carne umana però ricevette da Raki l'ennesima risposta, a suo dire, da scemo. Tuttavia, anche se le possibilità di incontrare Claire erano minime, Renee decise che nel caso l'avesse incontrata le avrebbe detto che Raki la cercava e poi lasciò la città.

Tra le montagne, Renee percepì la presenza di un risvegliato e capendo di non non poterlo affrontare da sola, decise allontanarsi dalla zona grazie alla sua velocità e agilità per seminarlo. Il risvegliato smise di inseguirla a metà strada, però la faccenda la insospettì e decise di riferire tutto all'Organizzazione, ma poco dopo percepì lo Yoki di un essere molto forte cha la immomilizzò in poco tempo, distruggendole la mano destra con la quale cercava di afferrare la spada e infilzandola sulle gambe e sulle spalle. Alla fine la creatura si rivelò essere l'Abissale Riful dell'Ovest che decise di catturarla per la sua notevole capacità di leggere lo Yoki, che notò subito di essere di alto livello dato che Renee percepì il suo Yoki mentre lo nascondeva.

Personaggi apparsi Modifica

Immagini del capitoloModifica

Vedi ancheModifica

Manga di Claymore
Volumi|Volumi
Capitoli del Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso