Fandom

Claymore Italia Wiki

Capitolo Extra 2

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi

La guerriera fantasma e quella fanatica

Capitolo 73.2.jpg
Informazioni generali
Volume Volume 13
Generazione Generazione di Claire

Generazione di Clarice

Cronologia
Precedente L'orgoglio di una guerriera
Successivo La preghiera della donna

Durante il viaggio dei Sette fantasmi, Helen trovò una Claymore tra i cespugli ma non capendo di chi fosse intervenne Miria che riconobbe il simbolo riportato. A Miria venne in mente che ad una caccia al risvegliato svolta in una montagna sconosciuta, nella quale Miria, al tempo numero 17, fu assegnata insieme ad altre due compagne al gruppo di Hilda la numero 6 di quel periodo. La numero 6 al termine della battaglia incoraggiò la sua giovane compagna a lavorare sulla sua tecnica e diventare più forte perché aveva un gran potenziale. Insieme si promisero di combattere un giorno di nuovo insieme, ma entrambe come cifre singole.

Hilda però, iniziò a raggiungere il suo limite. Un po' più tardi, quando Miria fu promossa a numero 8, Hilda andò a cercarla per darle la sua carta nera, ma vendendola insieme ad altre guerriere non era in grado di riconoscere il suo Yoki. Allora diede la sua carta nera a Ofelia che guidava proprio quel gruppo di guerriere che cacciavano solamente un gruppo di Yoma, per darla poi all'uomo dell'Organizzazione più vicino, dicendole di consegnarla a suo nome. La numero 4 accettò la richiesta della numero 6, ma non fece mai avere quella carta nera alla destinataria, perché subito dopo averla ricevuta la strappò e non disse a nessuno quello che era avvenuto. Tutto ciò avvenne quando Ofelia lasciò Ermita ad osservare il gruppo di guerriere che uccidevano quel gruppo di Yoma.

Successivamente, Miria guidò una squadra di guerriere per uccidere una risvegliata molto potente, e alla caccia parteciparono anche Ofelia e due Claymore (1 e 2) di nome e di rango sconosciuti.

Le guerriere si riunirono prima di partire per la caccia, e durante il viaggio Ofelia raccontò ciò che le chiese la numero 6 senza fare nomi, e subito dopo agli occhi impressionati di Miria per quello che aveva appena ascoltato, giunse verso di loro l'attacco della risvegliata. Ofelia fu così rapida nei movimenti tanto da essere il personaggio principale della battaglia, riuscendo a tagliare con grande velocità prima il braccio sinistro della risvegliata e poi entrambe le gambe dopo un breve combattimento di gruppo, e diede poi a Miria il compito di decapitarla. Alla fine Miria facendo un rapido scatto riuscì a mozzargli la testa, e soltanto in quel momento, riconobbe Hilda, dove ella la salutò. Ofelia nonostante ciò inferì ancora, facendo scatenare Miria fino a che diventasse una mezza risvegliata.

Alla fine di quel ricordo che segnava la morte della sua più cara amica, Miria conficcò la spada di Hilda nella montagna in cui morì, la famosa montagna dove Hilda e Miria si conobbero.

Ad un certo punto Helen chiamò Miria affinché potesse raggiungere le altre, ma quest'ultima sperava che Hilda le stesse guardando e che si aggiungesse insieme alle molte guerriere cadute della Guerra del Nord.

Personaggi apparsi:Modifica

(Menzionate indirettamente da Miria dopo il flashback)

Immagini del capitoloModifica

Vedi ancheModifica

Manga di Claymore
Volumi|Volumi
Capitoli del Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso