Fandom

Claymore Italia Wiki

Guerriera della squadra di Nina al Nord (2)

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments0 Condividi
Guerriera sconosciuta del gruppo di Nina al Nord (2).png
Nome Sconosciuta
Statistiche
Genere Femmina
Rango

Numero sconosciuto

Stato In vita/Disertrice
Informazioni di alleanze
Affiliazioni

Sette fantasmi

Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena 65

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Clarice

Immagini della Guerriera

Guerriera sconosciuta della generazione di Clarice. Fece la sua prima apparizione come membro nella squadra di Nina al Nord, e il suo numero non identificato, fu ipotizzato inferiore al 30 da Miria che considerò la Claymore carne da macello come tutte le poche guerriere che venivano ancora spedite al Nord.

ApparenzaModifica

Aveva dei capelli non proprio corti, biondi e tirati all'indietro mentre davanti aveva un ciuffo voluminoso, che partiva dalla destra per cadere sulla parte sinistra del suo volto. Aveva gli occhi d'argento e indossava la classica uniforme da Claymore.

BiografiaModifica

Spedizione a NordModifica

Membre della squadra di Nina al nord.jpg

Fece la sua prima apparizione nella città di Dabi, dentro una casa in attesa della numero 47 Clarice. Era un membro della squadra di caccia di Nina (numero 9) al Nord, insieme a una guerriera sconosciuta e Clarice (numero 47).

Dopo l'arrivo della numero 47 rimase stupita come il resto della sua squadra, per il colore dei capelli della guerriera e sotto ordine della sua capitana partì per iniziare una caccia. Durante il tragitto per raggiungere i risvegliati, Clarice chiese alle guerriere per quale motivo cacciassero dei risvegliati in una terra così desolata senza che nessuno potesse segnalarli, e alla richiesta di Nina a informarla sulla nuova politica dell'Organizzazione riguardo ai risvegliati, fu proprio questa guerriera, poichè al tempo della Guerra del Nord essi iniziarono a spostarsi in gruppi e non più singolarmente, e da all'ora l'Organizzazione iniziò a cacciarli non appena giungevano informazioni su di loro.

Combattimento al NordModifica

Dopo aver terminato il suo discorso, la guerriera come le altre Claymore si ritrovò davanti al "risvegliato" che inizò ad attaccare. Come tutti i membri tranne Clarice, rimase indenne al primo attacco riuscendo a difendersi, però Nina andò sull'offensiva utilizzando la sua tecnica e alle guerriere sconosciute fu dato il compito di impedire il contrattacco del risvegliato per fermare la numero 9, e tagliò di conseguenza la zampa sinistra mentre l'altra sconosciuta quella destra. Concedento la possibilità al comandante di decapitare il risvegliato, rimase esterrefatta quando essa non ci riuscì a causa di una specie di lama che trafisse la numero 9, fermando di conseguenza l'attacco. Subito dopo fu colpità anche lei e la compagna sconosciuta, da altre due lame provenienti da un'altro risvegliato in compagnia di un'altro membro del gruppo a tre.

La guerriera svenne e come tutte le altre Claymore, non potè testimoniare sui fatti che accaddero subito dopo la perdita di conoscenza, ma ad un certo punto giunsero alcune dei Sette fantasmi (Miria, Cinzia, Deneve, Helen e Tabitha), che uccisero tutti e tre i risvegliati in poco tempo. Alla fine, Clarice appena riprese conoscenza, vide tutte le sue compagne svenute senza che niente le trafiggesse e riuscì a sentire la loro forza diabolica, capendo che fossero tutte sopravvissute. Tuttavia, anche la guerriera inizò a riprendere conoscenza come Nina e la compagna sconosciuta, grazie alle cure di Cinzia e Tabitha, impedendo ai Sette fantasmi il loro trasferimento in un altro posto lontano dalle tombe delle guerriere di 7 anni prima, per non far capire all'Organizzazione quali guerriere mancassero all'appello.

Dopo le dichiarazioni di Clarice a Rimuto, la squadra di Nina fu interamente sostituita dal gruppo di Anastasia. Fu anche menzionata da un gruppo di quattro Claymore, in una storia che sembrava incredibile alle altre guerriere presenti.

Ribellione delle guerriereModifica

Fu chiamata come tutte le altre guerriere della generazione a proteggere l'Organizzazione, a causa degli avvenimenti creati da Miria. Ma nella ribellione partecipò come disertrice della stessa Organizzazione, probabilmente guidata anch'essa dagli stati d'animo delle altre guerriere. Come tutte le oppositrici, ascoltò inizialmente chi guidava la rivolta, cioè Miria poi probabilmente partecipò alla battaglia, nella quale non fu mostrata.

Vedi ancheModifica

Personaggi che hanno partecipato alla ribellione delle guerriere
Forze dell'Organizzazione
Altri collegamenti

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso