Fandom

Claymore Italia Wiki

Hysteria

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments9 Condividi
Hysteria l'elegante

Immagine Hysteria.jpg

Hysteria immagine colorata.jpg

Hysteria risvegliata off.jpg

Hysteria arte.jpg

Nome Hysteria
Alias

Hysteria l'elegante

Kanji

流麗のヒステリア

Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Hysteria simbolo.png
Rango

Numero 1

Tipo

Offensivo

Tecniche

Tecnica elegante

Stato Deceduta durante la sua epoca

(Uccisa da Teresa e Rosemary)

  • Resuscitata da Dae
  • Risvegliata
  • Deceduta

(Uccisa da Cassandra e Roxanne)

Informazioni di alleanze
Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena 115

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Hysteria Generazione di Clarice

Immagini di Hysteria

Hysteria era la Claymore numero 1 della sua generazione ed una delle più forti guerriere numero 1 di tutti i tempi. Durante la sua vita, era conosciuta come Hysteria l'elegante (流麗のヒステリア, Ryūrei no Hisuteria, lit. "Flowing Hysteria"), merito della sua Tecnica elegante che fu la causa principale del massacro di Rockwell dopo che superò il suo limite.

Era una delle tre Claymore resuscitate da Dae insieme a Roxanne e Cassandra per fermare le rivolte delle guerriere attuali.

ApparenzaModifica

UmanaModifica

Hysteria era una guerriera molto affascinante, sia dal punto di vista fisico che nelle sue movenze, rese possibili dalla sua eleganza. Aveva dei lunghi e biondi capelli lisci tirati in una coda di cavallo. Aveva quattro trecce, due davanti e due inserite nella coda di cavallo. Aveva gli occhi d'argento e indossava la classica uniforme da Claymore.

RisvegliataModifica

La forma risvegliata di Hysteria era relativamente di piccole dimensioni rispetto alla maggior parte dei risvegliati. Il suo aspetto ricordava vagamente a quello di un'arpia in quanto aveva un paio di ali sulla schiena ed era senza braccia. Gli arti inferiori si erano trasformati in zampe affilate ed estendibili, che oltretutto poteva usare come braccia o segmentarle. Aveva poi aggiunto una struttura sferica sui fianchi sulla cui estremità inferiore si localizzavano delle lame che poteva scagliare e ritirare a suo piacimento.

Successivamente continuò a mutare la propria forma. Quando volette aumentare la sua velocità, tolse la copertura che teneva sui fianchi, quindi anche le lame, e infine perse alcune zampe arrivando a possederne solamente cinque. Nella parte superiore del corpo perse gran parte dei capelli, dei quali rimasero soltanto le ciocche anteriori, e gran parte dell'aspetto umano dal proprio busto. Dopo aver perso le ali iniziali, che non avevano altra funzione se non estetica, generò altre quattro ali carnose e funzionanti, molto simili a quelle di Priscilla.

PersonalitàModifica

Hysteria pronta all'attacco.jpg

Era una guerriera esteriormente calma e composta, sembrava che tenesse una gran considerazione di se stessa ed era facilmente irritabile all'assenza di attenzione nei suoi confronti. Infatti, quando Miria esitò a risponderle per rivelare il suo nome che la numero aveva ormai dimenticato, disse per ben tre volte alla guerriera più giovane quanto odiasse essere ignorata più di ogni altra cosa. Il suo orgoglio potrebbe essere stato il motivo per cui non inviò mai la sua Carta nera a nessuna compagna della sua epoca e anche quando era sul punto del risveglio si rifiutò di morire per mano di guerriere di rango inferiore inviate alla sua esecuzione, scegliendo invece di massacrarle. La sua ossessione per la bellezza e l'eleganza si rivelò essere la sua rovina, come quando Miria utilizzò un modo rozzo e "sporco" per ferirla. Hysteria era molto orgogliosa della sua eccezionale velocità. Come tale, quando la velocità di Miria aumentò radicalmente grazie al supporto delle compagne, Hysteria fu notevolmente turbata. Probabilmente il suo carattere restò immutato anche dopo il risveglio, poichè il suo orgoglio dovuto al suo singolare senso estetico era lo stesso mostrato in precedenza come guerriera e il fatto che mantenne la promessa con Nike fu per Deneve più che sufficiente.

Più tardi, mentre giaceva sul suolo ormai morente, Hysteria rivelò un lato più dolce mentre iniziò a ricordare gli eventi sulla collina di Rockwell. Considerava le altre guerriere come amiche e compagne e rimase molto scioccata quando volsero le loro lame nei suoi confronti senza esitazione quando era sul punto del risveglio. Questo ferì i suoi sentimenti e temendo la morte, utilizzò la propria superiorità in velocità per sopravvivere e se non fosse per un duro colpo che ricevette da una guerriera vagamente sorridente, probabilmente sarebbe riuscita a sopravvivere.

AbilitàModifica

ClaymoreModifica

Hysteria era particolarmente nota per sua eleganza e per la sua Tecnica elegante, considerata nelle epoche successive come la più bella tecnica tra tutte quelle create.

Hysteria (l'elegante) vs Miria (3).jpg

Secondo Miria la tecnica di Hysteria era simile al suo Miraggio, in quanto consisteva in un aumento istantaneo della propria velocità rilasciando grandi quantità di Yoki. Tuttavia Miria utilizzava la sua tecnica per evitare attacchi e quindi fuggire mentre Hysteria per l'esatto opposto, cioè chiudere la distanza tra lei e il suo bersaglio. La sua velocità era talmente elevata che riuscì ad ingannare chi la guardava poiché sembrava che attraversasse il corpo dell'avversario, mantenendo la propria eleganza anche nel dolore dell'avversario. Miria aggiunse che nonostante avessero praticamente la stessa velocità, Hysteria rimaneva comunque superiore per la sua assoluta precisione.

AbissaleModifica

Come Abissale Hysteria dimostrò di possedere una quantità enorme di Yoki, tanto da far tremare di paura le Claymore. Ancora una volta la sua velocità era il suo punto di forza in quanto superava nettamente quella di Miria. In seguito, al rilascio di Yoki, la sua velocità di movimento aumentò ancora di più. Helen fu l'unica ad ammettere di non riuscire nemmeno a vedere l'attacco che colpì Deneve e Nike a mezz'aria.

  • Capacità di volare: Nonostante potesse utilizzare le ali che aveva ottenuto con il risveglio e ottenere quindi la capacità di volare, Hysteria preferì utilizzare sin da subito le lame attaccate ai fianchi per poter combattere a mezz'aria con più velocità. Successivamente Tabitha gliele tagliò ma subito dopo rivelò alle presenti la sua intenzione di strapparsele a causa della loro inefficienza. Dopo aver intrapreso ancora una volta uno scontro con Miria, Hysteria mutò il suo aspetto per guadagnare più velocità ma durante la sua trasformazione, oltre a perdere le parti superflue, generò quattro nuove ali.
  • Armi offensive: le sue armi offensive principali erano sicuramente le sue zampe che poteva muovere a suo piacimento. Era in grado di allungarle o di dividerle in segmenti ed erano abbastanza resistenti da poter essere usate contro la spada di Miria. Grazie alle estremità appuntite Hysteria poté superare i limiti di velocità che aveva da guerriera, diventando l'essere pi veloce in assoluto dopo Priscilla. Miria paragonò le sue gambe con le braccia di Claire quando quest'ultima si era mezza-risvegliata contro Riccardo, ricordando il fatto che venivano utilizzate per lo stesso scopo, cioè toccare il terreno per permetterle di avere una frenata immediata e un cambio di direzione praticamente impossibili da eseguire.
  • Le lame: Le lame sporgenti dai fianchi invece potevano essere utilizzate come proiettili ad alta velocità. Essi erano collegati con un filo sottile al corpo principale e davano a Hysteria la stessa quantità di manovrabilità che aveva sul terreno anche a mezz'aria. L'insieme di questi elementi le permetteva di usarli per attaccare il terreno, cambiare direzione e scattare istantaneamente. Di conseguenza non stava effettivamente volando ma raggiungeva il punto più alto con il primo salto e in seguito era limitata a muoversi in quel verso.

BiografiaModifica

Il massacro di RockwellModifica

Hysteria al massacro di Rockwell.png

Hysteria è nota nella storia dell'Organizzazione, non solo per le sue abilità tecniche, ma per ciò che fece nel suo periodo di Claymore numero 1. Aveva raggiunto i suoi limiti mentali, ma non inviò la sua carta nera a chiunque potesse svolgere la sua esecuzione, che fu anche rifiutata dalla stessa. Alla missione di "condanna di Hysteria", parteciparono gran parte delle guerriere di quella generazione, ma con la sua velocità senza pari, macellò molte guerriere inviate a ucciderla.

A quel tempo era presente una nuova guerriera, Teresa a cui fu assegnata una sola cifra, ma nonostante la sua poca esperienza, riuscì comunque a ferirla gravemente, portando via il vantaggio di velocità della numero 1. Hysteria fu infine uccisa dalla Claymore numero 4 di quel tempo, Rosemary che prese il suo numero, nonostante fu solamente merito di Teresa. Ciò che rimase nella storia è infine ciò che lasciò quella tragica vicenda, una grande quantità di cadaveri ammassati.

L'esperimento di DaeModifica

Capitolo 113.jpg

Dopo il ritrovamento di Dae di un braccio di Priscilla sulla schiena di Raki, propose di poter fare un'esperimento, che avrebbe concesso la resurrezione di alcune guerriere del passato, e fu menzionata dagli uomini dell' Organizzazione Hysteria, ma durante la scelta di una numero 1 con una forza significativa che potesse fermare la rivolta delle guerriere dell'ultima generazione, furono menzionate altre guerriere, però Dae nonostante la lista delle numeri 1, che sarebbe stata interminabile, tra le guerriere più importanti scelse Hysteria, Cassandra e Roxanne. Dopo la resurrezione, aveva alcuni ricordi vaghi a differenza di Cassandra che fu l'ultima a ricordare qualcosa riguardante il suo passato e e di Roxanne che ricordava tutto.

Durante la ribellione delle guerriere, furono mandate i divoratori di abissali che non ebbero tanto successo poiché inesperte, ma Dae infatti, liberò poco dopo le tre guerriere resuscitate senza fare rapporto, ma comunque, fecero la loro prima comparsa durante la generazione di Clarice alcune delle vecchie numero 1.

Ribellione delle guerriere - prima apparizioneModifica

Claymore sconfitte da Hysteria Cassandra e Roxanne.jpg

Le guerriere impegnate con i divoratori di abissali non si accorsero né di Hysteria né delle altre due guerriere resuscitate, probabilmente perché erano troppo concentrate su ciò che stavano facendo che non badarono a chi fisicamente simili a loro le stava per attaccare, tuttavia la loro distrazione fu fatale. Hysteria, Cassandra e Roxanne annientarono l'intero gruppo di ribelli, in particolare, la velocità di Hysteria colse di sorpresa tutte le cifre singole e Miria, stupendo di conseguenza gli uomini in nero che guardavano dalle finestre dell'Organizzazione. Come notò anche Dae, non tutte le guerriere colpite rimasero prive di sensi, infatti, oltre alle gemelle che catturarono l'attenzione delle tre guerriere resuscitate, Miria raggiunse Hysteria mentre Audrey, Rachel e Nina si occuparono di Cassandra. Roxanne invece dovette affrontare le due tirocinanti.

Duello con MiriaModifica

Combattimento fra Hysteria e Miria 3 e tecnica elegante cap 118.jpg
Hysteria trafitta da una spada in gola (1).jpg
Hysteria infilzata una seconda volta da Miria cap 120.jpg

Al momento dello scontro le tre numero 1 resuscitate sembrarono delle nuove guerriere che senza un motivo apparente venivano nascoste dall'Organizzazione ma quando Hysteria accennò alla collina di Rockwell come luogo di morte, Miria capì che si trattasse della famosa Hysteria l'elegante, la guerriera con la tecnica più bella e veloce che sia mai esistita.

Con la sua tecnica costrinse Miria a rilasciare parte del suo Yoki per poterla eguagliare in velocità ma dato che il suo Miraggio non bastava contro un'avversaria tanto forte, decise di cambiare strategia e iniziò a scontrarsi con Hysteria in una battaglia che avrebbe portato entrambe allo sfinimento. Poco dopo Cassandra fu indotta a risvegliarsi dai suoi stessi ricordi riaffiorati a causa dell'intervento di Raftela durante il combattimento, dopo la trasformazione attaccò tutte le presenti e così Hysteria venne completamente ignorata da Miria che andò in soccorso delle gemelle. Hysteria non vide di buon occhio la disattenzione di Miria e così oltre ad attaccarla immediatamente riuscì prima a tagliarle l'arto sinistro e inseguito anche quello destro. L'ex numero 6 continuò comunque a combattere e dopo averle lanciato il suo braccio destro con la Claymore, conficcandogliela in pieno petto, furbamente, Miria l'attirò a se quando ancora si trovava di spalle così da coglierla nuovamente di sorpresa conficcandole la spada di un'altra guerriera dritta nella gola. Hysteria si accasciò a terra e poco prima di morire nuovamente in modo poco elegante, confidò a Miria che non sarebbe mai riuscita a combattere con quel tipo di tecnica.

Mentre Miria si riattaccava l'arto destro e pensava di instaurare un'alleanza con l'ultima numero 1 rimasta, in quel momento assistette al risveglio sia di Roxanne, sfinita da Cassandra, che di Hysteria che aveva apparentemente sconfitto.

Dopo il risveglioModifica

Hysteria contro i Sette fantasmi, Anastasia, Dietrich e Nike.jpg
Nike che leva la spada dalla gola di Hysteria.jpg
Cassandra Roxanne Hysteria Miria capitolo 124.jpg
Hysteria uccisa da Roxanne.png
Odio nei confronti di Teresa.jpg

Una volta risvegliatasi, Hysteria trafisse Viola e una sconosciuta con l'intento di divorarle ma successivamente raggiunse Miria che l'aveva completamente ignorata durante l'attacco di Roxanne. Miria continuò a lottare liberando un elevata quantità di Yoki raggiungendo quasi subito il suo limite, ma con l'arrivo degli altri membri dei Sette fantasmi e di Anastasia, Dietrich e Nike riuscì a tornare alla normalità.

Il numero di guerriere non scoraggiò l'elegante che rimase notevolmente sorpresa nel vederle in aria grazie tecnica di Anastasia. Nello scontro a mezz'aria perse i suoi due ostaggi e a causa di Tabitha anche le ali, ma in seguito, con un unico salto riuscì a ferire gravemente Deneve e Nike e successivamente trafisse con le sue zampe Dietrich. Continuò a combattere a mezz'aria grazie alle lame posizionate sui fianchi che perforavano di continuo il terreno sottostante e in poco tempo trafisse anche Anastasia nell'addome. Mentre tratteneva la numero 7 a terra, Hysteria chiese alle guerriere di liberarla della spada che le impediva di ingoiare ciò che mangiava e alla volontaria avrebbe dato in cambio la sopravvivenza. L'unica che si propose fu Nike e subito dopo aver eseguito l'ordine, Anastasia venne liberata e portata in salvo da Helen e Deneve. Hysteria ebbe così la possibilità di muoversi più liberamente e non perse tempo nell'inseguire le guerriere in movimento. Miria la raggiunse, l'attaccò alle spalle e continuò lo scontro di velocità con l'intento di condurla nel bel mezzo dello scontro di Cassandra e Roxanne. Nel frattempo Hysteria continuò a trasformarsi e dopo essersi liberata di alcune zampe e della struttura posizionata sui fianchi, generò quattro nuove ali molto più funzionali delle precedenti. La sua velocità incrementò notevolmente ma nonostante ciò non fu in grado di raggiungere Miria, che grazie all'aiuto della tecnica alata e dalle sue compagne riuscì a seminarla. L'elegante cadde nella trappola escogitata da Miria, e mentre cercava di raggiungerla, venne trafitta da una delle lame di Roxanne e colpita da una delle teste di Cassandra che la ridussero in fin di vita.

Poco dopo venne raggiunta da Miria che voleva infliggerle il colpo di grazia, ma nonostante il suo orgoglio da numero 1, implorò di non essere uccisa per la seconda volta come avvenne in precedenza nella collina di Rockwell dove le sue compagne e conoscenti si voltarono contro di lei mentre era in punto di risveglio. Disse inoltre che fu la numero 4 Rosemary a darle il colpo di grazia ma che ad essere incisiva fu un'altra guerriera che tra tutte era l'unica a far trasparire un sorriso. All'improvviso l'elegante iniziò a sprigionare una considerevole quantità di Yoki e a parlare della guerriera che la uccise sulla collina di Rockwell e ad un certo punte i suoi ricordi furono offuscati da quelli di Priscilla, colei che involontariamente le aveva ridato la vita e che in seguito apparve dinnanzi a Miria sotto forma di immagine residua. Priscilla bisbigliò qualcosa e con una specie di onda d'urto allontanò Miria, poco dopo venne letteralmente tagliata da Helen e Deneve che rimasero allibite per l'accaduto.

RelazioniModifica

RosemaryModifica

  • Hysteria apparentemente non portava rancore per Rosemary, anche se fu lei a porre fine alla sua vita.

TeresaModifica

  • Teresa fu la causa della morte di Hysteria, tanto da essere sopratutto odiata e disprezzata dalla medesima, appunto perché riuscì a far svanire il suo vantaggio di velocità.

Vedi ancheModifica

Collegamenti con i numeri 1 delle varie epoche
Lista completa dei numeri 1
Eventi e luoghi collegati ai numeri 1
Personaggi che hanno partecipato alle esecuzioni
Altri collegamenti
Apparizioni nel Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso