Fandom

Claymore Italia Wiki

Letizia

1 031pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Commenti2 Condividi
Letizia la decapitatrice
Letitia No.13.png
Nome Letizia
Alias

Letizia la decapitatrice

Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Simbolo Letitia.png
Rango

Numero 13

Stato In vita/Disertrice
Informazioni di alleanze
Affiliazioni

Sette fantasmi

Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Clarice

Immagini di Letizia

Letizia era la guerriera numero 13 della generazione di Clarice, e partecipò alla ribellione delle guerriere fuori dall'Organizzazione.

Successivamente, partecipò anche alla battaglia contro Europa la pigra a Rabona.

EtimologiaModifica

Il nome Letizia ha origine latina e significa sia "lieta" che "gioia".

ApparenzaModifica

Aveva dei capelli biondi di diversa lunghezza e lisci, e soprattutto molto disordinati che portava anche davanti agli occhi. Inoltre risultavano essere scalati. La sua uniforme era abbastanza semplice e aveva i classici occhi d'argento.

BiografiaModifica

Tre mesi dopo l'attacco di MiriaModifica

Fece probabilmente la sua prima apparizione dopo che tutte le guerriere furono richiamate dall'Organizzazione e si ritrovarono nella piazza della medesima, dove erano presenti anche le cifre singole Audrey, Rachel e Nina. Ad un certo punto, un uomo in nero attirò l'attenzione delle guerriere alle quali spiegò il motivo di quel richiamo. La numero 13, sotto gli ordini dell'Organizzazione, avrebbe dovuto combattere contro le disertrici Anastasia, Dietrich, Nike, Phina e Keira, che secondo gli informatori dell'Organizzazione, avrebbero attuato un nuovo attacco, ma a differenza dell'episodio precendente, ci sarebbe stato un attacco di gruppo. Allora, per anticipare la mossa degli avversari, le guerriere dovevano raggiungere il fianco della montagna, cioè il Sentiero a nord dell'Organizzazione, per eliminarli.

Tuttavia, tutte le guerriere che parteciparono alla difesa dell'Organizzazione durante il primo attacco di Miria, sceneggiarono la morte della disertrice dopo che quest'ultima fece penetrare nei loro cuori i suoi ideali. Di conseguenza, ciò significò non solo la diserzione di Letizia, ma anche delle altre guerriere, affinchè Miria potesse distruggere l'Organizzazione con le sue stesse forze.

Ribellione delle GuerriereModifica

Letizia ferita da un Divora Abisso.jpg

La ribellione ebbe sfogo nella riunione delle guerriere, durante la quale la numero 13 Letizia partecipò come disertrice della stessa Organizzazione, guidata anch'essa dagli stati d'animo delle altre guerriere. Come tutte le oppositrici, ascoltò inizialmente chi guidava la rivolta, cioè Miria, poi dovette partecipare alla battaglia contro i divoratori di abissali liberate dall'Organizzazione, ma fu vista in una condizione assai critica mentre ne frontaggiava una da sola e successivamente ebbe la peggio. Poco dopo furono liberate le numero 1 resuscitate da Dae dalle quali sicuramente fu sconfitta in un batter d'occhio.

Combattimento contro Europa la pigraModifica

Vedi ancheModifica

Personaggi che hanno partecipato alla ribellione delle guerriere
Forze dell'Organizzazione
Altri collegamenti
Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale