FANDOM


Ofelia dell'onda

Ofelia viso 1.jpg

Ofelia immagine 2.jpg

Ofelia immagine.jpg

Ofelia risvegliata nel bosco.png

Ofelia risvegliata nel bosco 1.jpg

Ofelia risvegliata volume 8.png

Nome Ofelia
Alias

Ofelia dell'onda

Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Simbolo di ofelia.png
Rango

Numero 4

Tipo

Offensivo

Tecniche

Tecnica dell'onda

Stato Risvegliata/Deceduta
Informazioni di alleanze
Famiglia

Famiglia di Ofelia
Fratello (Ucciso da Priscilla)

Città

Città natale di Ofelia

Affiliazioni

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena 31

Anime Scena 12
Epoca

Generazione di Claire

Italiana Jenny De Cesarei
Giapponese Emi Shinohara
Immagini di Ofelia

Ofelia era la Claymore numero 4 della genererazione di Claire. Nonostante fosse una cifra singola, non mostrò una tecnica particolare all'Organizzazione tanto da non ricevere alcun soprannome sia da essa che dalle compagne. Successivamente fu lei stessa a darselo, soprannominandosi "Ofelia dell'onda" dopo aver creato una tecnica segreta denominata Tecnica dell'onda, ma purtroppo nessuno lo conosceva perchè quelli a cui lo rivelava non sopravvivevano per raccontarlo.

Introdotta come un'antagonista ancor prima della sua prima apparizione, la sua anima fu poi presa da Claire per quando dovrà uccidere Priscilla. Anche se l'Organizzazione vietava di uccidere umani, Ofelia fece intuire di averlo fatto perchè essendo più astuta aggiunse in un discorso con Claire, che bastava uccidere le prove per far capire che un fatto non fosse mai accaduto.

EtimologiaModifica

Il nome Ofelia ha origini greche e significa "colei che aiuta e che soccorre". Rappresenta l'amore nei suoi aspetti più vari come: devozione, passione, affetto e follia.

ApparenzaModifica

ClaymoreModifica

Ofelia era molto pallida di carnagione, e aveva dei lunghi capelli color biondo chiaro, che teneva con una treccia. Aveva gli occhi d'argento e indossava al classica uniforme da Claymore, ma fu l'unica cifra singola di quella generazione ad avere le orecchie da elfo (come Cassandra, Irene, Queenie o la Veterana). Fu vista molto spesso con un volto inquietante, arricchito da un sorriso diabolico.

RisvegliataModifica

Nella sua forma da risvegliata, inizialmente non si accorse di tale avvenimento, ma assunse la forma di una donna che al posto degli arti inferiori aveva una lunga coda da serpente. All'inizio aveva ancora il suo volto umano ma con denti aguzzi e vene più marcate, con la pelle color verde chiaro e i capelli di un verde più scuro. Le sue braccia diventarono decisamente più lunghe, con zampe enormi con 5 dita munite di altrettante affilatissime unghie, ed era munita anche di vari artigli, come per esempio sui gomiti, due molto sporgenti sulla schiena e al termine della treccia, e indossava ancora delle spalline simili a quelle di un'uniforme da Claymore, ma di color verde chiaro.

Alla fine della trasformazione cambiò anche il volto, diventando decisamente spaventosa e aumento il numero di artigli sul corpo, arrivando a formarsi anche lungo la coda.

PersonalitàModifica

Ofelia a Gonahl 1.jpg

Inizialmente Ofelia apparve leggera e capricciosa, ma ciò serviva solo per mascherare una natura sadica. Adorava il brivido delle battaglie e si divertiva a mutilare le sue vittime, sotto forma di "giochi", ma gradiva anche il sapore del sangue delle sue vittime, accennando di aver ucciso delle persone, al fine di soddisfare la sua sete di sangue. Il suo temperamento era pericolosamente esplosivo, come mostrò durante l'apparizione di Irene che la interruppe mentre torturava Claire, e anche se la ex numero 2 apparentemente sembrava un umana non esitò ad attaccarla. Possedeva anche un alto livello di vanità, considerando Claire superflua durante la caccia della Risvegliata di Gonahl, nonostante il fatto che fu sconfitta inizialmente. Però, era anche ossessionata dagli esseri risvegliati, a causa dei traumi avuti dalla morte del fratello a causa di Priscilla. Infatti, insisteva nell'uccidere solo i risvegliati, ignorando i normali Yoma. Sembrò che disprezzasse le persone che cercavano di sacrificarsi al fine di proteggere gli altri, in particolare i più deboli. Ciò poteva sembrare che derivasse da una errata percezione del sacrificio di suo fratello per salvare la sua vita, forse perchè era troppo difficile da poter sopportare.

AbilitàModifica

ClaymoreModifica

La numero 4, mostrò di possedere una notevole velocità, forza e una buona manualità della spada, inoltre, una resistenza fisica abbastanza alta da poter continuare a combattere normalmente anche in condizioni difficili, come il collo rotto, che riuscì a rimettere apposto tranquillamente girando la testa di 180 gradi.

Tecnica personaleModifica

Irene mentre si difende dall'attacco di Ofelia (1)(Claymore Italia Wiki).jpg

Ofelia inventò una tecnica personale, che consisteva nell'agitazione della spada eseguita in modo rapido, creando un effetto ondulato. L'illusione ottica che quella tecnica comportava, non permetteva di far alcuna previsione, poichè poteva bloccare gli attacchi degli altri e superarli per poter attaccare direttamente l'avversario. Utilizzò la sua capacità per far si che i suoi attacchi non venissero bloccati da Claire, ma ciò non funzionò contro la Tecnica di Irene.

Valutazione dell'OrganizzazioneModifica

Ofelia valutazioni Guerriera.png
  Yoki A
  Agilità A
  Forza muscolare A
  Spirito C
  Percezione B+
  Leadership C
  Braccio dominante Destro
  Altezza 1.75 cm
  Claymore Databook " 2 "
  Yoki
9/10
  Agilità
9/10
  Forza muscolare
9/10
  Spirito
5/10
  Percezione
8/10
  Leadership
5/10
  Media finale
75/100

Valutazione numerica*

RisvegliataModifica

Nella sua forma da risvegliata, Ofelia possedeva una velocità di movimento notevole sia in acqua che sulla terra ferma e utilizzava principalmente le sue enormi mani munite di artigli e di una serie di affilatissime lame sulla schiena. Era anche in grado di creare degli artigli sulla schiena e sul torso.

Armi di Ofelia da risvegliata.jpg

Era in grado di spostare il suo "cuore" vitale lungo il corpo come faceva Agata, facendo spuntare la sua forma umana dalla punta della coda. Poteva creare gruppi di tentacoli dalle ferite e far muovere a suo piacimento il torso umanoide mentre il suo vero corpo si trovava dalla parte opposta.

Valutazione dell'OrganizzazioneModifica

Ofelia valutazioni R.png
  Yoki SS
  Agilità SSS
  Forza muscolare SS
  Invulnerabilità S
  Intelligenza SS
  Claymore Databook " 2 "
  Yoki
7/10
  Agilità
9/10
  Forza muscolare
7/10
  Invulnerabilità
5/10
  Intelligenza
7/10
  Media finale
70/100

Valutazione numerica*

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Il fratello di Ofelia.jpg

Dopo la morte di Teresa, Priscilla atterrò nella città natale di Ofelia, di cui non si conosce il nome. Erano sconosciuti anche i genitori di Ofelia e l'unico familiare mostrato fu il fratello maggiore che fu ucciso da Priscilla, mentre tentava di salvare la sorellina. Da ciò iniziò l'ossessione di Ofelia con gli esseri risvegliati quando diventò una guerriera al servizio dell'Organizzazione, ottenendo il rango di numero 4 durante l'epoca di Claire con il desiderio di uccidere l'unicorno che gli portò via il fratello.

Gli incontri con MiriaModifica

Primo incontro con MiriaModifica

Il primo incontro di Ofelia e Miria in una caccia (Claymore Italia Wiki).png

Ofelia, guidò un gruppo di Claymore, formato da Miria e probabilmente da altre due guerriere sconosciute (1 e 2) per fronteggiare un gran numero di Yoma. A differenza delle altre guerriere, Ofelia non partecipò affatto all'evento, e dopo aver rivelato al suo tutore di essere interessata soltanto ai risvegliati, se ne andò abbandonando il gruppo di Claymore.

Tuttavia, raccontò solo durante il secondo incontro con Miria, che durante quel tragitto incontrò Hilda che aveva ormai raggiunto il suo limite, e non riconoscendo l'auro dell'amica a cui voleva dare la carta nera, la diede a Ofelia per darla all'uomo dell'Organizzazione più vicino. La numero 4 accettò la richiesta della numero 6, ma non fece mai avere quella carta alla destinataria, perchè subito dopo averla ricevuta la strappò e non disse a nessuno di quello che era avvenuto.

Secondo incontro con MiriaModifica

Successivamente, Ofelia partecipò ad una caccia al risvegliato nel gruppo di guerriere guidato da Miria, che doveva uccidere una risvegliata molto forte situata in una montagna sconosciuta. La squadra era costituita oltre che da Ofelia, era composta dalla numero 8 Miria e da due guerriere sconosciute (1 e 2).

Caccia a Hilda (2).jpg

Le guerriere si riunirono prima di partire per la caccia, e durante il viaggio Ofelia raccontò ciò che le chiese la numero 6 senza fare nomi, e subito dopo agli occhi impressionati di Miria per quello che aveva appena ascoltato, giunse verso di loro l'attacco della risvegliata. Nel Manga, Ofelia fu così rapida nei movimenti tanto da essere il personaggio principale della battaglia, riuscendo a tagliare con grande velocità prima il braccio sinistro della risvegliata e poi entrambe le gambe, e diede a Miria il compito di decapitarla. Invece, nell'Anime fu soltanto Miria a combattere, mentre Ofelia stava a guardare l'intero combattimento. Tuttavia, in entrambi i casi, Miria scopri solamente alla morte della risvegliata che fosse la sua amica Hilda, e Ofelia nonostante ciò inferì ancora, facendo scatenare Miria fino a che diventasse una mezza risvegliata.

Dopo la caccia, Ofelia per mezzo di Rubel volle segnalare Miria all'Organizzazione, poichè la nuova numero 6 si risvegliò parzialmente, ma questa notizia non fu rivelata e di conseguenza le prove di tale rapporto furono mantenute segrete dallo stesso Rubel.

Caccia al risvegliato a GonahlModifica

In una caccia al risvegliato, Ofelia fu scelta come caposquadra di un gruppo formato da due elementi, lei e Claire. Quando fu raggiunta dalla compagna e dal suo "cuoco" Raki, vedendola stupida quando le fu visto il simbolo, Ofelia si precipitò sulla guerriera e gli infilò un dito nel petto per poi assaggiarne il sangue, e successivamente decise di fare un gioco, nel quale Claire doveva saper dimostrare di riattaccarsi le gambe prima che Raki venisse ucciso dalla numero 4.

Dopo di che, mentre decideva chi uccidere prima per sentire i lamenti dell'altro tra Claire e Raki, fu interrotta da una ragazzina. Il ragazzo gli urlò di andarsene, mentre la numero 4 e la numero 47 avevano capito chi fosse. La risvegliata si trasformò per la voglia di divorare l'umano, e usò i suoi tentacoli per distruggere tutto ciò che c'era in giro per liberarsi delle guerriere, che però riuscirono a schivare i colpi.

Ex cifra singola vs Ofelia 2.jpg

Ofelia anche in quella situazione apparentemente critica, si prese gioco di Claire e lanciò Raki tra i tentacoli del mostro mentre tratteneva la "compagna" per terra, e dopo che la creatura aprì la bocca per divorare il ragazzo, si ritrovò tutti i tentacoli tagliati da una spada e senza più Raki ormai salvo grazie a Claire, che riuscì a liberarsi da Ofelia e iniziò una fuga portandosi Raki. Allora la numero 4 capì che Claire avesse già superato il limite e allora decise di inseguirla.

Ex cifra singola deceduta.jpg

Di conseguenza, Ofelia in quel momento rimase sola con la risvegliata e quando iniziò a precipitarsi nell'inseguimento di Claire, fu bloccata dalla risvegliata nonostante la sua velocità, la quale pensò bene di sistemarla spezzandole l'osso del collo. Dopo averlo fatto, fu lei a iniziare a seguire Claire, ma Ofelia fece un salto tanto alto da raggiungere la testa della risvegliata e decapitarla. Dopo aver mozzato la testa del mostro, fu considerata anch'essa un mostro dall'avversaria e subito dopo la finì tagliandola a pezzettini.

L'incontro con una donna misteriosaModifica

Quando Ofelia capì che Claire fosse un mezzo risvegliato, la utilizzò come giocattolino sin da quando fece la sua prima apparizione la risvegliata di Gonahl, che dopo la sua morte, Ofelia inseguì Claire per potersi divertire e scaricare tutta la tensione accumulata durante la caccia, e tagliando prima l'arto superiore destro con la sua tecnica personale, perchè annoiata dalla numero 47, decise di farla fuori subito ma la guerriera cadde dal precipizio per inscenare la sua morte e riattaccare il braccio, ma la numero 4 non si fece prendere in giro, e dopo aver tagliato anche la mano sinistra della numero 47, apparve una misteriosa figura di una donna incappucciata che interruppe l'atto finale di quel terribile gioco e Ofelia tremendamente irritata decise di ucciderla subito nonostante fosse probabilmente per lei un'umana, perchè non riuscì a percepire il suo Yoki.

Irene allo scoperto da Ofelia (Claymore Italia Wiki).jpg

L'attacco di Ofelia fallì, cioè fu inspiegabilmente fermato da qualcosa e allora pensò di utilizzare la propria tecnica, ma l'incappucciata fermò anche i vari attacchi successivi capendo di conseguenza di quale numero potesse essere Ofelia. Tuttavia, nonostante fu chiaro che Ofelia fosse una delle migliori di quella generazione, fu ugualmente sconfitta dalla tecnica dell'avversaria, poichè aveva una tecnica assai più veloce e nell'utilizzarla, la donna andò allo scoperto, e agli occhi impietriti di Claire di vederla di nuovo e ancora viva, Irene fece la sua prima comparsa in un campo di battaglia nella generazione di Claire. Con l'uso della Spada fulminea, riuscì a sconfiggere facilmente Ofelia ma le risparmiò la vita.

Il risveglioModifica

Il risveglio di Ofelia dell'onda.jpg

A causa delle ferite, Ofelia non potè inseguire Irene e Claire ed era infuriata per via della sconfitta contro la ex numero 2. Ritrovandosi da sola nel bosco, ebbe il tempo di pensare a suo fratello, il quale perse la vita contro l'unicorno per salvare la vita ad Ofelia. Tuttavia, ebbe dei pensieri negativi anche per il suo caro fratello e poco dopo perse il controllo dello Yoki e si risvegliò.

La morteModifica

Ofelia e Claire si incontrano nuovamente nei boschi poco dopo che quest'ultima ha completato l'addestramento con Irene, Ofelia che non ha ancora compreso di essere diventata una risvegliata attacca Claire scaraventandola nel lago vicino dove iniziò il vero combattimento ma viene distratta dopo che avendo visto il suò riflesso nell'acqua si accorge di essere diventata una risvegliata Claire, con la spada fulminea di Irene, la ferisce e le dava filo da torcere tanto da tagliarle entrambe le braccia, Ofelia, improvvisamente, trasferì tutta la sua forma umana nella punta di una lunga coda che generò al posto della sua forma risvegliata normale e propose a Claire un gioco: doveva distruggere tutta la sua coda per poi arrivare alla forma umana e ucciderla. Claire stette ai patti e cominciò a distruggerle la coda. Ad un tratto, Claire fu imprigionata da Ofelia, che si era stufata di aspettare. Tuttavia, senza volere, Ofelia incoraggiò Claire, dicendole che cosa avrebbero pensato le persone a lei care della sua morte, convincendola così a liberarsi e continuare.
Claymore ofelia muore.jpg

Alla fine, tutta la coda di Ofelia fu distrutta dalla Spada fulminea di Claire e allora Ofelia chiese a Claire di ucciderla subito, perchè se avesse aspettato ancora un pò si sarebbe rigenerata. Claire non ci pensò su due volte e la uccise. Fu lì che Ofelia ricordò di quanto bene le volesse suo fratello tanto da sacrificarsi per lei e del suo ultimo sorriso, poco prima di essere divorato da Priscilla.

RelazioniModifica

HildaModifica

Non avendo alcun legame affettivo con la ex numero 6 Hilda, quando strappò la carta nera ricevuta da quest'ultima lo fece solo per divertimento, probabilmente sapendo in partenza che la reazione della destinataria sarebbe stata tremenda.

MiriaModifica

Nonostante fosse stata assegnata alcune volte alla sua squadra Miria, la numero 8 del tempo la conobbe solamente al secondo incontro perchè Ofelia non volendo affrontare una banalissima ondata di Yoma, decise solamente di osservarla. Successivamente quando ricevette la carta nera da Hilda da mandare a Miria, la strappò pur sapendo che la destinataria era molto vicina, e successivamente quando entrambe parteciparono alla caccia di Hilda risvegliata non glielo fece sapere ma la prese in giro fino alla fine facendo crederle che Hilda fosse solamente un mostro.

ClaireModifica

Ofelia non aveva nessun legame affettivo con Claire, e appunto per questo, decise di farne un suo giocattolo mozzandole prima le gambe per vedere il suo volto immerso nella disperazione, e poi dopo essersi annoiata decise di ucciderla, anche se tutto le fu impedito da una donna sconosciuta.

IreneModifica

Provava un forte odio per Irene, a lei sconosciuta, perchè fu tra le poche a neutralizzare la sua tecnica e poi ferirla a tal punto da essere costretta, anche a causa della sua mentalità disturbata, a risvegliarsi anche se probabilmente non arrivò mai a provare quel dolore fisico.

Vedi ancheModifica

Altri collegamentiModifica

Doppiatori del personaggio nell'anime di Claymore

ApparizioniModifica

Apparizioni nell'Anime
Apparizioni nel Manga

CanzoneModifica

full03:47

Claymore Character Song Ophelia-0

full

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale