Fandom

Claymore Italia Wiki

Priscilla

1 031pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments10 Condividi
Priscilla l'unicorno

Immagine di Priscilla.jpg

Priscilla Volume 19.png

Capitolo 62.jpg

Claymore volume 25.....jpg

Priscilla guerriera.png

Priscilla risvegliata.gif

Volto di Priscilla da bambina.jpg

Priscilla dopo l'attacco di Miria cap 145.png

Priscilla nel villaggio invaso dagli Yoma.jpg

Claymore-awakening priscilla-.jpg

Nome Priscilla
Alias

Priscilla l'unicorno

Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Priscilla simbolo.png
Rango

Numero 2

Tipo

Offensivo

Tecniche

Controllo dello Yoki

Stato Risvegliata/Deceduta

Uccisa da Teresa attraverso Claire

Informazioni di alleanze
Famiglia

Famiglia di Priscilla

Città

Città natale di Priscilla

Ex-Affiliaz.

Organizzazione
Easley
Raki

Prime apparizioni
Manga

Scena 18

Anime Scena 17
Epoca

Generazione di Teresa
Generazione di Claire
Generazione di Clarice

Italiana Jolanda Granato
Giapponese Aya Hisakawa
Immagini di Priscilla

Priscilla era la pretendente al rango di numero 1 all'epoca di Teresa del sorriso e dopo il suo risveglio divenne una dei risvegliati più forte dell'isola sperimentale.

Da guerriera possedeva un incredibile potenziale che le permetteva di combattere contro i propri nemici senza dover rilasciare forza diabolica. Un giorno le venne affidato il compito di assassinare la disertrice Teresa del sorriso, la numero 1 dell'epoca, con l'aiuto di Irene, Sofia e Noel. Durante l'esecuzione il gruppo fallì miseramente e la condannata lasciò il luogo dello scontro pur sapendo che Priscilla sarebbe stata in grado di batterla un giorno. Tuttavia Priscilla sentendosi umiliata decise di inseguirla e nel successivo scontro si risvegliò ma oltre ad uccidere Teresa si liberò anche delle compagne di squadra, diventando di conseguenza una dei principali antagonisti.

Dopo il risveglio si dirisse verso Nord raggiungendo le terre di Alphonse. Distrusse alcune città e divorandone i loro abitanti superando il limite sopportabile dell'Abissale del Nord, che vedendosi il suo territorio spopolandosi, ordinò a Riccardo di eliminarla. Tuttavia l'ex numero 2 perse nello scontro e Priscilla venne successivamente raggiunta dall'Abissale che nonostante avesse avuto per breve tempo la meglio, vide in Priscilla un enorme potenziale e decise di giurarle fedeltà per ricavarne del profitto in seguito. A quel punto ebbe inizio l'espansione del territorio di Easley e nel frattempo Priscilla incontrò Raki dopo che quest'ultimo la salvò da un muro di rocce pericolante e provando subito una forte attrazione per quel ragazzino, quest'ultimo iniziò a viaggiare con loro.

EtimologiaModifica

Il nome Priscilla ha origini latine e significa "antica".

ApparenzaModifica

UmanaModifica

Da bambina Priscilla aveva dei capelli molto corti e scuri come gli occhi, indossava i classici abiti femminili lunghi. Fu mostrata mentre indossava un abitino nero con degli stivaletti ai piedi quando fu ritrovata la terza vittima dello Yoma del suo villaggio, e con un abitino chiaro durante il primo giorno di quarantena con la sua famiglia.

Dopo il risveglio, la sua forma umana era ugualmente minuta, ma i capelli erano identici a quelli di Miria da guerriera, ma di color castano come i suoi occhi.

ClaymoreModifica

Durante la sua esperienza da Claymore aveva i capelli ugualmente corti ma biondi e a punta, simili a quelli di Miria. Indossava la classica uniforme da guerriera, anche se un pò più piccola dato l'età e la sua corporatura minuta.

RisvegliataModifica

Priscilla apparve come un'umanoide munita di ali, alta circa 2m e con un singolo corno sulla fronte. I suoi capelli erano più arruffati ma rimanevano simili a quelli che possedeva nella sua forma da guerriera, appunto biondi. Il suo aspetto era simile a quello di quando era una guerriera, ad eccezione del suo corno e delle orecchie che erano diventate appuntite, e nel suo corpo le costole erano più visibili. Nell'Anime il colore del suo corpo era di un blu-violetto.

Dopo la distruzione dell'Organizzazione, Priscilla potè sfoggiare delle nuove e devastanti teniche, per le quali cambiava anche il suo aspetto. Fu vista generare un gran numero di teste tentacolari di Cassandra dopo averla assorbita e in seguito generare le teste tentacolari di Octavia e di Chronos. Una volta eliminati tutti i risvegliati si ritrovò nella sua vera forma da risvegliata, ma quando dovette affrontare nuovamente Teresa sprigionò così tanta energia che la sua rigenerazione andò al di là delle sue capacità mostrate fino a quel momento, assumendo dimensioni spropositate per via delle parti del corpo che venivano continuamente riprodotte. In seguito cerco di trasformarsi in un gigante con il suo aspetto umano, ma questo fu vanificato da Teresa che per via dei troppi colpi inferti riuscì a portarla alla sua forma umana.

PersonalitàModifica

Inizialmente Priscilla, essendo solo una bambina, era molto infantile ma dopo la morte del padre diventato uno Yoma, Priscilla iniziò ad avere degli squilibri. Dopo che diventò uan guerriera, decise di rispettare tutte le regole imposte dall'Organizzazione, nella quale aveva avuto un grande riscontro per via del suo immenso odio verso gli Yoma, diventando in pochi mesi la numero 2.

Tuttavia, durante l'esecuzione di Teresa diede modo di far conoscere il suo lato di guerriera d'onore, evitando di colpire Teresa alle spalle quando ne ebbe la possibilità, ma successivamente rivelò il suo odio per quella guerriera che era definita la numero 1 dell'Organizzazione, poichè aveva violato la regola principale delle guerriere, cioè quella di uccidere degli umani, considerandola la personificazione del male. Inoltre quando riuscì ad uccidere Teresa con l'inganno, trovò nel risveglio un'esperienza piacevole e immediatamente con il consecutivo desiderio di carne umana. Successivamente, dopo la lotta con Easley, perse la memoria, e le ritornò la mente a prima della morte della famiglia, cioè ad una semplice bambina. Dopo aver conosciuto Easley, ha formato un legame con Raki a causa del suo profumo persistente di Claire, sogmigliante a quello di Teresa.

Invece, durante la lotta con Duff, le ritornò alla mente il ricordo della morte di Teresa, e decise di cercare per la "seconda morte di Teresa" Claire, e dopo aver riacquistato i suoi ricordi, diventò intelligente e molto arrogante a causa della sua forza.

AbilitàModifica

ClaymoreModifica

Controllo dello YokiModifica

Nonostante fosse molto giovane, era un'abile guerriera, tantè che poteva lottare contro gli Yoma e Risvegliati rendendo invisibile il suo Yoki. Questa sua abilità, la rendeva l'avversaria ideale per Teresa del sorriso.

RisvegliataModifica

Utilizzò la soppressione dello Yoki anche dopo essersi risvegliata, infatti al Nord, sia Riccardo che Easley, inizialmente non avevano identificato la vera forza di Priscilla, ma solamente dopo essere stati sconfitti da quest'ultima. Sette anni dopo, nella città natale di Raki, Renee non riuscì a percepire lo Yoki di Priscilla fino ad averla toccata.

Capacità fisicheModifica

Priscilla con il passar del tempo, diventò sempre più forte, dimostrando di possedere delle qualità fisiche ottime, per quanto riguarda forza, agilità e velocità, molto superiori agli altri Risvegliati. Appunto per questo riuscì a sconfiggere Riccardo con estrema facilità e successivamente anche Easley che gli giurò fedeltà. Con una eccessiva facilità, sette anni dopo uccise Alisia e Beth senza neanche trasformarsi nella sua forma da risvegliata, e grazie alla sua velocità raggiunse in un istante dopo Riful e poi Claire.

Abilità rigenerativeModifica

Nonostante fosse un tipo offensivo, Priscilla possedeva una straordinaria capacità rigenerativa che le permetteva di riattaccarsi gli arti o rigenerarli quasi istantaneamente. Durante la battaglia con Riful alla quale assistettero anche Dae e Rubel, lo scienziato arrivò alla conclusione che quello di Priscilla fosse un potere illimitato legato al suo odio per gli Yoma e non una semplice capacità rigenerativa. Infatti i due spettatori paragonarono il suo potere a quello delle divinità.
Durante lo scontro finale con Teresa del sorriso, Priscilla utilizzò la sua abilità per sostituire i propri arti con quelli che probabilmente sarebbero appartenuti alla forma risvegliata di Raffaella, ma dati i numerosi attacchi subiti da Teresa perse il controllo delle sue capacità. Generò infatti una quantità spropositata di parti del proprio corpo diventando una creatura orrenda e senza un forma precisa. In seguito riuscì anche a generare una sua versione gigante.

Corpo estendibileModifica

Un'abilità che acquistò da Claymore raggiungendo il suo limite mentre combatteva contro Teresa, divenne il suo mezzo principale di attacchi nella sua forma risvegliata. Da guerriera estendeva le braccia, mentre da risvegliata poteva dunque estendere anche il corno, le dita, le ali e la gemogliazione di tentacoli gli permetteva di attaccare più nemici. Il suo enorme Yoki le permise di uccidere anche Duff molto velocemente granze all'estensione dei tentacoli.

InvulnerabilitàModifica

Valutazioni dell'OrganizzazioneModifica

GuerrieraModifica

Priscilla valutazioni.jpeg
  Yoki A+
  Agilità A+
  Forza muscolare B+
  Spirito D
  Percezione A+
  Leadership C
  Braccio dominante Destro
  Altezza 1.65 cm
  Claymore Databook " 1 "
  Yoki
10/10
  Agilità
10/10
  Forza muscolare
8/10
  Spirito
3/10
  Percezione
10/10
  Leadership
5/10
  Media finale
77/100

Valutazione numerica*

RisvegliataModifica

Priscilla valutazioni R.png
  Yoki EX
  Agilità SSS+
  Forza muscolare SSS
  Invulnerabilità S+
  Intelligenza SS
  Claymore Databook " 2 "
  Yoki
11/10
  Agilità
10/10
  Forza muscolare
9/10
  Invulnerabilità
6/10
  Intelligenza
7/10
  Media finale
86/100

Valutazione numerica*

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Padre di Priscilla nel capitolo 135.png

Priscilla ebbe come tutte le ragazze che varcavano le porte dell'Organizzazione, una storia molto triste. Viveva in un piccolo villaggio nella regione di Mucha, insieme alla sua famiglia composta da un padre, una madre, una sorella maggiore e un fratello maggiore. Tuttavia, un giorno giunse nel villaggio uno Yoma, che dopo aver causato il decesso di una terza persona, il saggio del villaggio decise di mettere in quarantena cinque famiglie per due settimane, costringendole a rinchiudersi a casa, affinche potesse andare allo scoperto lo Yoma.

Priscilla insieme alla sua famiglia dovette ubbidire agli ordini del saggio, ma durante la seconda settimana scoprì che era proprio il padre il mostro che terrorizzava il villaggio, e mentre quest'ultimo uccideva la sorella di Priscilla, dopo averle già ucciso la madre e il fratello, Priscilla (nel manga) prese una spada che veniva data alle famiglie per uccidere lo Yoma, (nell'anime) prese un'accetta, e in entrambi i casi decapitò il padre, restando dunque orfana.

ClaymoreModifica

Dopo aver vissuto interamente da sola per un certo periodo di tempo nel luogo in cui si era consumata la sua tragedia familiare, Priscilla venne prelevata dai membri dell'Organizzazione, tra cui Dae, e trasformata in una mezzo demone. A causa del suo profondo odio nei confronti degli Yoma, Priscilla diede il meglio di se all'interno dell'Organizzazione, diventando una guerriera fedele e un'abile combattente.
Dopo la diserzione di Teresa del sorriso diventò la pretendente al rango di numero 1, dato che nei mesi precedente riuscì a raggiungere il rango di numero 2 facendo declassare Elda, Noel, Sofia e Irene.

Esecuzione di TeresaModifica

RisvegliataModifica

Nella città natale di OfeliaModifica

Il fratello di Ofelia.jpg

Una delle prime città attaccate da Priscilla fu proprio quella di Ofelia che al tempo era ancora una ragazzina. La ragazza si trovava con suo fratello maggiore al momento dell'attacco e non poté far altro che seguire il consiglio del fratello e scappare.

L'incontro con EasleyModifica

Riccardo risvegliato sconfitto da Priscilla (1).jpg

Dopo aver distrutto alcune delle città del Nord, Priscilla venne raggiunta da Riccardo che aveva ricevuto da Easley il compito di ucciderla. L'ex numero 2 dell'epoca maschile venne sconfitto e per fermarla si presentò direttamente Easley che dopo essersi trasformato ridusse gran parte del corpo di Priscilla in briciole. Tuttavia l'unicorno si rigenerò quasi istantaneamente e mentre Easley la trafiggeva con la sua asta, Priscilla gli distrusse con i prolungamenti creati dalle sue braccia più della metà del corpo.

Easley al cospetto di Priscilla (1).jpg

Dopo aver capito quale fosse il potenziale di chi aveva difronte, Easley si chinò nella sua forma umana al cospetto della giovane ragazza che poco prima di lui si ritrasformò in una bambina che cercava il suo papà tra le lacrime. A quel punto Easley le giurò fedeltà per la sua vittoria e inoltre le promise che avrebbe ottenuto qualunque cosa che lei avesse voluto possedere e allora Priscilla gli chiese subito se fosse possibile trovare i suoi genitori. A quella domanda l'abissale le rispose che l'avrebbe fatto anche mettendo a rischio la sua stessa vita e dopo che Priscilla gli rivelò il suo nome e il suo luogo di nascita, decisero di dirigersi verso le terre del sud. A causa della spedizione delle ventiquattro guerriere al Nord il loro viaggio iniziò dopo la Guerra del Nord.

Guerra del NordModifica

Al sudModifica

Dopo sette anniModifica

Il disastro di LautrecModifica
Nella città sacraModifica
Combattimento fuori RabonaModifica

L'ultimo combattimentoModifica

RelazioniModifica

FamigliaModifica

  • Articolo principale:Famiglia di Priscilla
  • Priscilla era molto affezionata alla sua famiglia, specialmente al padre, e dopo averlo visto trasformato in un Yoma mentre uccideva sua sorella, rimase terrorizzata a vita alla vista di uno Yoma, tanto da farle nascere un odio immaginabile verso quest'ultimi.

Teresa del sorrisoModifica

  • Teresa del sorriso era per Priscilla un'ossessione, poiché riteneva la numero 1 la personificazione del male, specialmente perché aveva disobbedito alle regole dell'Organizzazione, tuttavia durante l'esecuzione di Teresa fu sconfitta da quest'ultima, e rimase terrorizzata dalla grande quantità di Yoki della numero 1, restando immobilizzata dalla paura mentre la numero 1 si apprestava a decapitarla. Il suo odio nei suoi confronti aumentò specialmente quando Teresa le risparmiò la vita, e quando riuscì ad ucciderla con l'inganno rimase molto soddisfatta, inoltre, durante il combattimento con Duff si ricordò tale scena, e che avrebbe tanto voluto ripeterla. Nell'anime mostrò anche segni di confusione, appunto perché pensava che fosse stata Teresa stessa ad uccidere la sua famiglia.

Irene, Sofia e NoelModifica

  • Dopo il risveglio, Priscilla diventò ostile anche le sue compagne, con le quali poco prima combatteva contro Teresa. Infatti, Sofia e Noel furono subito uccise, mentre Irene si salvò per miracolo.

EasleyModifica

  • Dopo aver combattuto contro Riccardo e Easley, Priscilla si trasformò in una bambina alla ricerca di sua madre e del suo papà, allora Easley, avendo capito quanto fosse forte la ex numero 2 della generazione di Teresa, si offrì per cercarle i genitori. Inoltre, dopo quel momento si affezionò a Easley, supportandolo nei momenti di bisogno, come per esempio quando lo aveva protetto da Riful dopo la sua battaglia con Luisella.

RakiModifica

Raki insieme a Priscilla dopo sette anni.jpg
  • Priscilla e Raki si incontrarono per la prima volta nella regione di Alphonse durante la Guerra del Nord. Il loro rapporto di amicizia era simile a quello di Raki con Claire e vissero insieme per sette lunghi anni, durante i quali Raki venne a conoscenza del fatto che Priscilla fosse una risvegliata, ma tra i suoi pensieri era sempre presente Claire. Appunto per questo, quando si separarono da Easley, Raki e Priscilla iniziarono un lungo viaggio seguendo il percorso che Raki fece con Claire per ritrovarla. Dopo sette anni, durante gli attacchi del Distruttore a Lautrec, Priscilla rivelò che la sua amicizia nei confronti di Raki era solo uno stratagemma per individuare con il profumo che Raki aveva addosso la posizione di Claire. Tuttavia, l'unicorno non lo uccise ma gli lasciò un braccio conficcato nella schiena per proteggerlo dalle aste parassitarie che lo avevano trafitto. Nei capitoli finali del manga Raki rivelò di aver imparato da Easley una tecnica per ucciderla e che provò a mettere in atto prima che l'unicorno raggiungesse i sette fantasmi, però quest'ultima pur combattendo nella sua forma umana non si preoccupò affatto di Raki, e lo ridusse in fin di vita alla fine dello scontro.

Vedi anche Modifica

Doppiatori del personaggio nell'anime di Claymore
Esseri che eccedono il potere degli abissali
Apparizioni Anime
Apparizioni Manga
Priscilla immagine 1.jpg

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso