FANDOM


Rosemary

Rosemary

Rosemary risvegliata extra 2

Nome Rosemary
Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Rosemary simbolo
Rango

Numero 2 (Ultimo numero)
Numero 1 Gen. Rosemary
Numero 4 Gen. Hysteria

Tipo

Offensivo

Stato Risvegliata - Deceduta

(Uccisa da Teresa)

Informazioni di alleanze
Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena Extra 1

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Hysteria Generazione di Rosemary
Generazione di Teresa

Immagini di Rosemary

Rosemary era la Claymore numero 1 della sua generazione, ma fu declassata a numero 2 dopo la promozione di Teresa.

Era anche conosciuta come la Claymore numero 4 della generazione di Hysteria, a cui rubò il titolo di numero 1 dopo averla uccisa durante il massacro di Rockwell.

EtimologiaModifica

Il nome Rosemary è composto da Rosa e Maria e ha origini latine, significa "rosa amata".

ApparenzaModifica

ClaymoreModifica

Aveva dei corti capelli biondi, lisci e con una frangia volta verso sinistra. Indossava la classica uniforme da Claymore e aveva occhi argentei.

  • Altezza umana: 1,89 mt

RisvegliataModifica

Le dimensioni di Rosemary aumentarono dopo il risveglio. Sviluppò un'ulteriore testa, altre due braccia con delle unghie aguzze nelle mani come nei piedi, quattro ali sulla schiena e una coda. Il corpo, apparentemente umano, si trovava nella parte centrale del nuovo organismo, sotto la testa in cui si trovava un'enorme bocca, identica alle altre due che erano situate sopra alle sei gambe, simili a quelle di un granchio. Le uniche parti del corpo di Rosemary, ancora riconoscibili erano: la testa, il petto, le spalle e le cosce.

PersonalitàModifica

Rosemary, appariva come una Claymore molto seria e dato il suo grande orgoglio pensava che Teresa si fosse appropriata del suo titolo di Numero 1 immeritatamente. Nonostante la sua apparente accettazione esterna, dentro se, Rosemary sin dall'inizio disprezzava quella guerriera, tanto da risvegliarsi solo per ucciderla per dimostrare che fosse lei la guerriera più forte del tempo. Dopo essersi risvegliata espresse, liberamente, la sua rabbia e il rancore nei confronti di Teresa.

AbilitàModifica

ClaymoreModifica

Essendo sempre stata graduata come una cifra singola, le sue abilità, anche se sconosciute, non saranno di certo passate inosservate, dato che fu la numero 4 nell'epoca di Hysteria e numero 2 in quella di Teresa, dopo che quest'ultilma le rubò il rango di numero 1.

RisvegliataModifica

Da risvegliata mostrò la propria velocità e una certa forza fisica, potendo attaccare sia con le braccia che con la coda, riuscendo inizialmente ad avere un apparente sopravvento su Teresa, anche se la resistenza fisica non risultò delle migliori quando Teresa le strappò via il braccio con il solo movimento della mano sinistra. Dato che non riuscì a rigenerare quel braccio, probabilmente durante la sua esperienza da guerriera era un Tipo offensivo

BiografiaModifica

Il massacro di RockwellModifica

Hysteria al massacro di Rockwell

Rosemary era la Claymore numero 4 della generazione di Hysteria, di conseguenza prese parte nel famigerato incidente del massacro di Rockwell in cui Hysteria, al tempo numero 1, dopo aver superato il limite, intenzionata a non inviare a nessuno la propria carta nera, rifiutò anche l'esecuzione, macellando le guerriere inviate per ucciderla. Dopo un intenso combattimento, l'ultimo colpo inferto a Hysteria fu proprio quello di Rosemary, anche se il merito era solo di Teresa, che riuscì a ferirla gravemente compromettendo la, superiore, velocità della numero 1.

Il combattimento con TeresaModifica

Arrivo di Rosemary 1

Quando diventò numero 1, Teresa assunse il rango di numero 2 per poi, tempo dopo, essere promossa a numero 1, sostituendo Rosemary, che iniziò a provare rancore verso quella guerriera e segretamente escogitò un modo per ucciderla.

Rosemary quindi, inviò la sua carta nera a Teresa tramite Orsay, nel tentativo di attirare la sua attenzione in un luogo appartato e poi finirla. Nonostante la confusione iniziale sul perché la ex numero 1 avesse mandato la sua carta nera, Teresa si recò nel luogo indicato, l'Altopiano di Godahl.

Teresa vs Rosemary 1

L'intenzione di uccidere la nuova numero 1 fu subito chiara, sopratutto quando iniziò ad attaccarla, assumendo poi la sua forma da Risvegliata e apparentemente prendendo il sopravvento. Tuttavia, Teresa si liberò facilmente dalla presa della risvegliata, staccandole il braccio con il solo movimento della mano sinistra e poi procedette subito al rilascio del 10% di Yoki, una differenza di potenza che Rosemary notò immediatamente e da cui fu massacrata subito dopo.

Sulla via del ritorno, Teresa incontrò Orsay, e mentì sugli eventi che ebbero luogo sul campo di battaglia, dicendo che Rosemary non si risvegliò e, così, morì come una degna ex numero 1.

RelazioniModifica

HysteriaModifica

Probabilmente non c'era nessun legame con Hysteria, ma da lei Rosemary rubò il rango di numero 1, uccidendola nella collina di Rockwell. Comunque, quando Dae resuscitò Hysteria e quest'ultima si ritrovò nuovamente dinnanzi alla morte, riacquistò la memoria e rivelò di non provare rancore per Rosemary, anche se le rubò il rango di numero 1; in realtà, odiava colei che la danneggiò a tal punto da toglierle il vantaggio che la sua mostruosa velocità le dava, nonché Teresa del sorriso.

TeresaModifica

Rosemary, provò un odio profondo per la guerriera che le sottrasse il rango di numero 1, tanto da essere la causa del suo risveglio e della sua morte. Tuttavia, il suo odio non era corrisposto e Teresa, dopo averla uccisa, decise di farla ricordare come una potente guerriera che in vita era stata la numero 1.

Vedi ancheModifica

Collegamenti con i numeri 1 delle varie epoche
Lista completa dei numeri 1
Eventi e luoghi collegati ai numeri 1

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale