FANDOM


Roxanne dell'amore e dell'odio

Roxanne volume 22

Crudeltà di Roxanne 1

Roxanne risvegliata off

Roxanne volume 22 r

Nome Roxanne
Alias

Roxanne dell'amore e dell'odio

Kanji

愛憎のロクサーヌ

Statistiche
Genere Femmina
Simbolo Roxanne simbolo
Rango

Numero 1 (Ultimo numero)

  • 2 (in passato)
  • 5 (in passato)
  • 11 (in passato)
  • 24 (in passato)
  • 35 (in passato)
Tecniche

Sincronizzazione dello Yoki
Spada del demone
Tecnica di Neideen
Tecnica splendida
Tecnica di Roxanne

Stato Deceduta durante la sua epoca

(Cause sconosciute)

  • Resuscitata da Dae
  • Risvegliata
  • Deceduta

(Uccisa da Cassandra)

Informazioni di alleanze
Ex-Affiliaz.

Organizzazione

Prime apparizioni
Manga

Scena 110 (Menzionata)
Scena 115

Anime Nessuna
Epoca

Generazione di Cassandra
Generazione di Roxanne
Generazione di Clarice

Immagini di Roxanne

Roxanne era la Claymore numero 1 della sua generazione. Iniziò la sua esperienza da guerriera come numero 35 durante la generazione di Cassandra, per poi salire di rango man mano che diventava sempre più forte grazie alle numerose esperienze di vita che visse insieme a guerriere come Uranus, Neideen ed Elizabeth fino a diventare la guerriera numero 2 durante la generazione di Cassandra, alla quale strappò il titolo di numero 1 dandole il colpo finale quando decise di uccidere Roxanne all'interno dell'Organizzazione.

Tuttavia, era anche una delle più forti Claymore numero 1 di tutti i tempi. Durante la sua vita era conosciuta come "Roxanne dell'amore e dell'odio" (愛憎のロクサーヌ, Aizō no Rokusānu) ed era apparentemente problematica all'Organizzazione.

Era una delle tre Claymore resuscitate da Dae insieme a Cassandra e Hysteria, per fermare le rivolte delle guerriere attuali. Tra le tre resuscitate, pare che fosse l'unica a ricordare il suo nome e il passato.

ApparenzaModifica

ClaymoreModifica

Roxanne apparve come un personaggio molto femminile. Aveva dei lunghi capelli mossi simili ai boccoli, tenuti da due codette laterali e una fangetta. Sembrava avere il rossetto sopra le labbra ed indossava la classica uniforme da Claymore.

RisvegliataModifica

Dopo essersi risvegliata, diventò una creautra gigantesca e robotica e apparentemente fragile, data la sua forma snella. Era abbastanza umanoide composta da parti metalliche sovrapposte simili ad un'armatura e possedeva otto braccia che utilizzava come fruste e orneggiate da lame simili a piume.

PersonalitàModifica

Roxanne sembrava essere una Claymore calcolatrice e manipolatrice, che si faceva facilmente ammaliare dalle tecniche delle altre guerriere, di solito di alto grado, e a volte diventano una vera e propria ossessione. Era capace di diventare amica di una guerriera da cui fu colpita e poi trarre vantaggio da questa amicizia così da poter emulare del tutto le abilità della Claymore prescelta. Questo accadde specialmente quando Roxanne sentì parlare e incontrò Cassandra, la numero 1 a lei precedente. Era estremamente desiderosa di vedere la tecnica speciale di Cassandra e la seguì a lungo per osservare segretamente come combattesse. Un altro esempio di quanto si dedicasse a imitare le altre guerriere è la auto mutilazione del suo occhio destro, così da poter meglio emulare lo stile di combattimento di Neideen. Comunque, non appena diventava più forte, iniziava a odiare sia le tecniche copiate sia i loro inventori, accusandole di essere "brutte". Stranamente, tutte le sue "amiche" sono morte durante una caccia ai Risvegliati poco dopo il completo perfezionamento delle loro tecniche da parte di Roxanne, ma lei non ha mai mostrato segni di tristezza. È implicito che lei fosse coinvolta in ognuna delle loro morti, e dimostrazioni di ciò sono le tempistiche, la mancanza di tristezza per le loro morti e infine il tipo di morte di Cassandra. La sua reputazione e le false emozioni provate per le proprie compagne sembravano essere i motivi per cui fu chiamata "Roxanne dell'Amore e dell'Odio". Roxanne dimostrò alcune tendenze sadiche e sociopatiche, simili a quelle di Ofelia.

Durante le battute di caccia ai Risvegliati, spesso guardava semplicemente mentre questi ultimi torturavano e poi addirittura uccidevano le sue compagne, come successe alla Claymore n.35, che era al tempo una grande amica di Cassandra. Dopo aver scoperto come era morta la propria compagna e che il Risvegliato era debole, Cassandra, sconvolta dal dolore, attaccó una Roxanne divertita, che la uccise con un sorriso contorto stampato in faccia. Dopo la resurrezione di Cassandra, Roxanne continuò a prenderla in giro apertamente per il suo stile di combattimento (rimasto invariato) e per il suo aspetto da Risvegliata. Continuò a ridere istericamente anche dopo essere stata smembrata dall'Abissale.

AbilitàModifica

ClaymoreModifica

  • Roxanne mancina
  • Roxanne destrorsa

Roxanne sin dal numero 35 aveva una straordinaria capacità di "Sincronizzazione dello Yoki" e ad essa era collegata l'incredibile capacità di acquisire eficacemente te tecniche altrui, come la Spada del demone dalla numero 31 Uranus , la "Percezione dello Yoki" come stile di combattimento dalla numero 9 Neideen, la Tecnica splendida della numero 5 Elizabeth, ma dopo l'incontro con Cassandra stava allenando una singolare tecnica, che consisteva nel "nascondere completamente il proprio Yoki" a determinati soggetti.

Inoltre, Roxanne era ambidestra anche se inizialmente utilizzava la mano destra, iniziò ad usare la sinistra per ammirazione nei confronti di Cassandra. Successivamente, quando tale ammirazioni svanì, riutilizzò la mano destra.

Modo di combattere di UranusModifica

La spada del demone di Roxanne contro Cassandra

Roxanne iniziò ad imitare lo stile di combattimento di Uranus nel momento in cui la vide per la prima volta combattere. Tuttavia, essendo la numero 35 del tempo e avendo le stesse zone da controllare come Uranus, copiò perfettamente la tecnica che necessitava l'utilizzo di ogni parte della spada. Non appena diventò la numero 24, iniziò a disprezzare quella tecnica che le sembrava, diversamente da prima, sporca e non adatta a lei. Nonostante ciò, dopo parecchio tempo, la riutilizzò mettendo in atto un colpo che fu fatale per Cassandra durante la sua ribellione all'interno dell'Organizzazione.

Modo di combattere di NeideenModifica

Neideen e Roxanne 1

Dopo la morte di Uranus, Roxanne ebbe un'altra guerriera a cui ispirarsi, la numero 9 Neideen, dalla quale imitò il suo stile di combattimento personale che si basava sull'identificazione dello Yoki. Per praticarla come Neideen, durante quel periodo fece in modo da sembrare che perse anche lei l'occhio destro, e mise di conseguenza una benda sull'occhio. Tuttavia, il livello di Roxanne non raggiunse quello di Neideen, per la quale si diceva che potesse combattere anche con l'occhio chiuso.

Modo di combattere di ElizabethModifica

Quando Roxanne raggiunse il rango di numero 11, copiò quasi tutto della Tecnica splendida di Elizabeth, prima che quest'ultima morisse.

Tecnica personaleModifica

Roxanne mentre osserva Cassandra

Fin da quando era la numero 35, Roxanne possedeva una straordinaria capacità di sincronizzazione dello Yoki. Ad essa era legata la sua abilità nell'acquisire efficacemente tutte le tecniche altrui, ma per scoprire la tecnica di Cassandra aveva sviluppato anche una singolare tecnica che consisteva nel nascondere completamente lo Yoki a determinati soggetti, in quel caso Cassandra

AbissaleModifica

Roxanne mentre attaccava (risvegliata)

Da Abissale sprigionava un sacco di Yoki. I suoi attacchi erano tremendamente devastanti e difficili da bloccare. Roxanne utilizzava principalmente le sue braccia come fruste, con le quali riusciva a perforare il terreno, mettere in fuga le guerriere presenti e mettere nella difensiva la mangiapolvere. Nonostante avessero una notevole forza, sia le fruste che il corpo stesso di Roxanne sembrarono fragili rispetto alla forza degli attacchi di Cassandra.

Le braccia di Roxanne erano munite di numerose lame, simili a delle piume che scagliava a ripetizione finchè non le terminava e ne rigenerava delle altre. Le lame che utilizzava contro Cassandra si rivelarono pericolose anche per chi si trovava nelle vicinanze a causa delle loro dimensioni, la velocità a cui venivano scagliate e il numero di aste lanciate, soprattutto per chi era distratto per chi era costretto ad affrontare u naltro nemico.

Questo tipo di attacco si rivelò fatale per Hysteria l'elegante, la quale non si accorse della lama che la stava raggiungendo e che poco dopo le trapassò tutto il corpo. Successivamente portò alla morte Roxanne stessa, che non riuscì a gestire con intelligenza il numero di lame a disposizione dando a Cassandra la possibilità di attaccarla non appena le terminò.

BiografiaModifica

Il passato da ClaymoreModifica

Incontro con Uranus e ElizabethModifica

Prima caccia al risvegliato di Roxanne

Roxanne era la numero 35 quando fece la sua prima caccia al risvegliato, ed era il quinto membro di un gruppo insolito, guidato da Elizabeth (numero 5), una Sconosciuta, un'altra Sconosciuta e Uranus (numero 31). Dopo questa prima caccia rimase impressionata per il modo di combattere di Uranus che per lei sembrava splendere, e facendo amicizia con lei imitò il suo modo di combattere fino a copiare la sua tecnica della "Lama del demone", e quando divenne più forte di lei la disprezzò fino a rimanere impassibile alla sua morte.

Incontro con NeideenModifica

Roxanne e Neideen 1

In un'altra caccia al risvegliato era guidata da Neideen (la numero 9), in questo caso Roxanne era stata già promossa al numero 24, però in questa cacciata perse l'uso dell'occhio destro come il suo capo gruppo, con la quale fece amicizia perchè accomunate da questa caratteristica. Affinò la sua tecnica prendendo come esempio Neideen, basandosi sulla "Identificazione dello Yoki". Ma quando arrivò ad essere forte quanto lei, Neideen morì in una cacciata contro un risvegliato di numero inferiore lasciando di stucco le altre guerriere, ma ancora più sorprendente fu che Roxanne ebbe di nuovo l'occhio destro.

Dopo che diventò la numero 11, imparò alla perfezione la tecnica della "Bella spada" di Elizabeth e dopo la sua morte, Roxanne mostrò la sua nuova tecnica copiata diventando la numero 5.

Incontro con CassandraModifica

Roxanne mentre aspettava Cassandra

Quando vide per la prima volta Cassandra, la numero 1, Roxanne rimase molto affascinata e non aveva mai provato così tanto senso di attrazione. La incontrò per la prima volta tra le montagne delle terre di Lautrec, in cui Roxanne non esitò a rivolgerle la parola. Le due incrociarono sempre più volte le spade in segno di amicizia ma Cassandra si ostinava a non farsi seguire da Roxanne, che stava allenando una singolare tecnica che consisteva nel nascondere completamente il proprio Yoki. Un giorno Roxanne trovò il modo per vedere Cassandra combattere seriamente in una caccia al risvegliato, e dopo questo incontro diede alla numero 1 il suo "soprannome" e se ne andò lasciandola perdere.

Incontro con l'Amica di CassandraModifica

Roxanne con l'amica di Cassandra

Roxanne a quel tempo era la numero 2, e fece da capo gruppo ad una caccia ai risvegliati in cui partecipò anche l'amica di Cassandra e altre due Claymore. Purtroppo la paura di Cassandra si realizzò, l'amica fu massacrata e fu l'unica a morire in quella caccia, ma fu anche la prima missione fallita di Roxanne. Incontradosi all'Organizzazione Cassandra afferma Roxanne non alzò un dito durante quella cacciata e che rimase a guardare mentre la numero 35 veniva uccisa. Dopo ciò, Cassandra iniziò ad usare la sua tecnica contro le compagne. Ad un certo punto Roxanne la prese in giro e mise fine alla vita della numero 1 ricoperta di tagli dandogli il colpo di grazia con l'impugnatura della claymore, diventando la nuova numero 1.

L'esperimento di DaeModifica

Dopo il ritrovamento di Dae di un braccio di Priscilla sulla schiena di Raki, propose di poter fare un'esperimento, che avrebbe concesso la resurezione di alcune guerriere del passato, e fu menzionata dagli uomini dell' Organizzazione Roxanne, ma durante la scelta di una numero 1 con una forza significativa che potesse fermare la rivolta delle guerriere dell'ultima generazione, furono menzionate altre guerriere, però Dae nonostante la lista delle numero 1 che sarebbe stata interminabile, tra le guerriere più importanti scelse Roxanne, Cassandra e Hysteria.

Dopo la resurezione concessa da Dae, fu l'unica a ricordare tutto del suo passato, a differenza di Cassandra che non ricordava nulla e di Hysteria che aveva dei ricordi vaghi.

Durante la ribellione delle guerriere, furono mandate i divoratori di abissali che non ebbero tanto successo poichè inesperte, ma Dae infatti, liberò poco dopo le tre guerriere resuscitate senza fare rapporto, ma comunque, fecero la loro prima comparsa durante la generazione di Clarice alcune delle vecchie numero 1.

Ribellione delle guerriereModifica

Roxanne vs le gemelle

Dopo essere stata liberata, insieme a Hysteria e Cassandra, riuscì a sconfiggere tutte le guerriere della ribellione, stupendo di conseguenza gli uomini in nero che guardavano dalle finestre dell'Organizzazione. Dae però precisò che non tutte le guerriere fossero state abbattute, infatti le gemelle erano ancora attive poichè attaccarono le tre ex numeri 1, e mentre quest'ultime si dirigevano verso di loro, Hysteria fu raggiunta da Miria, mentre Cassandra da Audrey Rachel e Nina, e Roxanne iniziò un combattimento con le gemelle.

Successivamente si ritrovò dunque a combattere contro le nuove Alisia e Beth, e nonostante riuscissero ad usare anche loro il Collegamento mentale riusciva a contrastarle senza difficoltà. Inoltre, ebbe il tempo di osservare le altre numeri 1 resuscitate mentre aspettava che le due gemelle rigenerassero gli arti per continuare a combattere.

Ad un certo punto, quando Cassandra riacquistò la memoria e si risvegliò, Roxanne non si lasciò sfuggire l'occasione di prenderla in giro nuovamente, ma fu ben presto attaccata da una delle teste di Cassandra, che riuscì a strapparle senza tanta difficoltà prima il braccio sinistro, e poi tutti gli altri arti durante un breve combattimento a faccia a faccia, e successivamente a causa delle gravi ferite fu costretta a risvegliarsi.

Dopo il risveglioModifica

Roxanne senza arti
Roxanne che scaglia le sue lame

Dopo la perdita di tutti gli arti Roxanne fu costretta a risvegliarsi, diventando così un Abissale. A causa della trasformazione si ritrovò notevolmente affamata e perciò trafisse una guerriera già ferita che si trovava poco distante da lei per divorarla, ma una delle gemelle gliela strappò dal dito con il quale la infilzava e subito dopo venne attaccata da Cassandra. Roxanne contrattaccò con le proprie braccia, molto simili a delle fruste, distruggendo il terreno circostante e costringendo le guerriere a fuggire. Nonostante avesse appena eseguito un attacco devastante non riuscì neanche a sfiorare Cassandra, che oltretutto con la velocità e la forza delle proprie teste tentacolari riuscì a spezzarle gran parte degli avambracci di cui era munita. Il suo secondo attacco invece consistette nel scagliarle addosso le lame che venivano prodotte dalle sue otto braccia, conservando due cariche per ogni evenienza. Successivamente continuò ad attaccare con le sue lame e dopo aver ricoperto un'area più vasta riuscì finalmente a trafiggere Cassandra e ad avere momentaneamente la meglio. La mangia polvere si liberò e continuò a schivare i successivi attacchi, compresi gli ultimi due, dai quali dipendeva l'esito dello scontro.

Le teste di Cassandra prima che divorassero Roxanne

Con il suo penultimo attacco trafisse involontariamente Hysteria, per il quale l'elegante rimase in fin di vita, costrinse le guerriere presenti a scappare e lasciò a Cassandra la possibilità di schivare con facilità anche l'ultimo attacco. Diede modo alla mangia polvere di attaccarla direttamente con due teste tentacolari e dopo che quest'ultima le sottolineò la sua mancanza di determinazione, venne divorata interamente dalle due teste che la trafiggevano perdendo così la vita per la seconda volta.


RelazioniModifica

Roxanne dopo aver sconfitto le claymore della ribellione

UranusModifica

Dopo la sua prima caccia ad un risvegliato, Roxanne e Uranus erano diventate amiche, ma dopo che Roxanne copiò la sua tecnica fino a disprezzarla considerandola sporca, non versò nessuna lacrima per la morte della sua "amica".

NeideenModifica

Neideen e Roxanne erano diventate amiche dopo la caccia ad un risvegliato, Le due formarono una bella coppia partecipando in tante altre cacce ai risvegliati,. La perdità dell'occhio destro di entrambe sembrava cio che le accomunava ma quando Roxanne aveva quasi raggiunto le capacità di Neideen, quest'ultima morì ma Roxanne aveva di nuovo l'occhio destro.

ElizabethModifica

Elizabeth era la capo gruppo della prima caccia al risvegliato di Roxanne. Ma quando Roxanne arrivò ad essere la numero 11 aveva appreso alla perfezione la tecnica di Elizabeth e quando quest'ultima morì, il suo numero venne dato a Roxanne dopo che mostrò la nuova tecnica copiata.

CassandraModifica

Roxanne incontrò per caso o destino tra le montagne delle terre di Lautrec, la numero 1 Cassandra che fece subito arrossire per la scelta di Roxanne di essere mancina perchè l'ammirava e dopo quell'occasione diventarono sempre più amiche, ma dopo che vide la sua tecnica la lasciò perdere. Fino a che, in una caccia al risvegliato fece della numero 35 il giocattolo del risvegliato, fino ad ucciderla sapendo che fosse l'amica di Cassandra. Per questo Cassandra perse il controllo nell'Organizzazione e Roxanne la prese in giro prima di ucciderla.

Amica di CassandraModifica

Roxanne a quel tempo era la numero 2, e fece da capo gruppo ad una caccia ai risvegliati in cui partecipò anche l'amica di Cassandra e altre due Claymore. Roxanne sapendo che fosse l'amica di Cassandra non alzò un dito durante la caccia e fece della numero 35 il giocattolo del risvegliato, fino ad ucciderla. Per questo Cassandra perse il controllo nell'Organizzazione.

EtimologiaModifica

Lingua Nome
Italiano Rossana, Rosanna
Giapponese ロクサーヌ "Rokusānu"
Inglese Roxana, Roxanna
Francese Roxane, Roxanne
Russo Roxana, Ruxandra
Spagnolo Roxana
Portoghese Rosana

"Roxanne" è una traslitterazione del giapponese "Roxanne" (ロクサーヌ , pronunciato "Rokusānu").

Questo nome ha origini latine e significa "stupenda".

Vedi ancheModifica

Collegamenti con i numeri 1 delle varie epoche
Lista completa dei numeri 1
Eventi e luoghi collegati ai numeri 1
Apparizioni nel Manga

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale